Aversa

Da Brescia ad Aversa per vendere diamanti falsi: arrestati

Due italiani, provenienti dalla provincia di Brescia, sono stati colti in flagranza mentre ponevano in vendita tre diamanti risultati falsi, all’esito della successiva perizia gemmologica.

I finanzieri del gruppo di Frattamaggiore, nel corso di una più ampia attività investigativa, hanno effettuato un controllo all’interno di un’attività commerciale di Aversa, luogo nel quale doveva avvenire la cessione dei falsi diamanti, intervenendo durante le fasi della trattativa.

Ciò ha permesso di arrestare in flagranza i truffatori ed accertare che il malcapitato acquirente, dietro versamento di due bonifici da 7.500 euro ciascuno, aveva appena ricevuto i falsi preziosi, sigillati all’interno di un blister ed accompagnati da certificati di garanzia contraffatti.

Al termine dell’ispezione, dopo la perizia qualificata di un esperto gemmologo che certificava trattarsi di zirconi, le pietre sono state sequestrate, mentre i responsabili della truffa sono stati arrestati e posti a disposizione della procura di Napoli Nord.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico