Aversa

Aversa, deposito rifiuti: altre multe per locali e cittadini. Non poteva mancare il classico “laparo”

Caseifici, condomini, ristoranti, pub, singoli cittadini. Il clima rigido di questi giorni non ferma “zozzoni” che depositano i rifiuti in maniera illegale. Continua incessante, con risultati quotidiani, l’attività del nucleo ecologico della polizia municipale che, nonostante le nevicate e il gelo degli ultimi giorni, ha continuato a vigilare sulla pulizia della città. “Quanto stanno facendo gli uomini del comandante Stefano Guarino – ha dichiarato l’assessora all’Ambiente Marica De Angelis – ci rende particolarmente soddisfatti di un lavoro quotidiano a tutela della nostra città, capace di enfatizzare una buona sinergia fra l’assessorato all’ambiente del comune di Aversa ed il nucleo ecologico. La collettività deve sapere che esiste un controllo reale. Ciò, a mio avviso, rappresenta un deterrente per disincentivare comportamenti scorretti”.

A cadere nella rete dei caschi bianchi aversani una ludoteca di via Gramsci e, per la seconda volta in pochi giorni, un ristorante di via Bixio e un condominio in via porta San Giovanni. Per loro sanzione potenziata a causa della recidiva. Peraltro, gli agenti del nucleo ecologico li hanno multati per buste nere e presenza di rifiuti indifferenziati. Multati, inoltre, un caseificio, un altro condominio, un negozio di parrucchiere ed un locale della movida.

“I nostri caschi bianchi – ha spiegato ancora l’esponente della giunta guidata dal sindaco Enrico De Cristofaro – quotidianamente vigilano sul tutto il territorio cittadino e controllano la corretta differenziazione dei rifiuti e dei giorni di conferimento degli stessi”. “Inoltre – continua l’assessora – c’è stato anche l’intervento dei vigili ambientali presso un condominio già multato e che lamentava il mancato prelievo dei rifiuti che, però, come abbiamo potuto accertare, erano stati erroneamente differenziati e per questo non ritirati”.

Infine, il classico del cittadino non aversano che non manca mai: nei pressi dell’isola ecologica di via Perugia è stato sorpreso e multato un rumeno, proveniente dalla confinante Casaluce, alla guida di una motoApe che è stata sequestrata e verbalizzata.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

"Trappola d'Amore", 30enne casertano truffato su Facebook: 3 arresti - https://t.co/IHgbyXyUDN

La marchigiana Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia - https://t.co/Bs9GDtKYWu

Per un anno una ragazza manda foto "hot" ad un uomo: poi scopre che è il padre - https://t.co/88fKx2Lc9S

Canada, uccide un orso e un alce e posta le foto: bufera su ex giocatore di hockey - https://t.co/pvIvEOc7KH

Condividi con un amico