Sant’Arpino

Sant’Arpino, idoneità struttura del Liceo Scientifico: arriva la documentazione

Notevole passo in avanti per la definitiva sistemazione amministrativa della certificazione del Liceo Scientifico “Siani” di Sant’Arpino che ha visto ad inizio anno scolastico una forte preoccupazione delle mamme degli alunni per la probabile chiusura ad opera della Provincia di Caserta.

“Abbiamo trovato l’edifico scolastico carente di tutta la documentazione –  dichiara il sindaco Giuseppe Dell’Aversana – la provincia di Caserta, tramite i suoi uffici voleva chiuderlo. Recepito l’allarme lanciato dalle mamme del liceo e ci siamo impegnati per risolvere la carenza di certificazioni idonee a tenerlo aperto”. I nuovi amministratori vennero a conoscenza, ad inizio anno scolastico, che mancavano numerosi documenti indispensabili alla regolare apertura di un edifico che in sostanza era stato riadattato ad un uso diverso da quello iniziale.

Dopo vari incontri in provincia l’amministrazione comunale creò una task force operativa con i consiglieri comunali Ernesto Di Serio e Gennaro Capasso coordinati dall’assessore alla Pubblica Istruzione Loredana Di Monte, che in questi mesi ha lavorato alacremente per produrre la certificazione mancante. La giunta comunale precedente a guida Di Santo a luglio del 2009 deliberò di concedere la struttura in comodato d’uso ma non diede mai seguito a nessun azione amministrativa per regolarizzare il tutto con una convenzione e con la produzione di tutta la certificazione a corredo. La prima documentazione prodotta dalla task force è stato il certificato di idoneità sanitaria ed il certificato di idoneità statica determinanti per gli uffici della provincia, poi man mano altra documentazione che ora è stata definitivamente consegnata al dirigente scolastico del liceo.

“Grazie al forte impegno dei consiglieri Di Serio e Capasso e grazie alla sinergia d’azione con tecnici volontari del gruppo dei genitori del liceo – dichiara l’assessore Di Monte – siamo riusciti a produrre quanto era indispensabile per tenere aperto il Liceo”. In questi giorni è stato infatti realizzato l’accatastamento dell’edifico e, dopo una serie di interventi sull’impianto elettrico ad opera della Multiservizi, è stato prodotto il certificato di messa a terra e conformità dell’impianto elettrico a regola d’arte. E’ stata, infine, avanzata richiesta ai Vigili del Fuoco per la valutazione del progetto di adeguamento dell’antincendio.

“Sono molto soddisfatta dall’operatività dell’attuale amministrazione comunale – dichiara il dirigente scolastico del liceo, la professoressa Maria Rosaria Barone – poiché hanno mostrato tanta attenzione e disponibilità alla nostra scuola”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Incendio in galleria su linea ferroviaria Napoli-Salerno: un operaio ustionato, altri 4 intossicati - https://t.co/YL2EtthpDz

'Ndrangheta, arrestati gli autori del duplice omicidio Chiodo-Tucci - https://t.co/3hqgZLMR4n

A Napoli si impara...giocando! Convegno internazionale sul diritto al gioco - https://t.co/0ia0wEbbUN

Aversa, Giornata dei Poveri: Padre Patriciello alla "Casa dei Figlie" della Caritas - https://t.co/n9gwho5L3a

Condividi con un amico