Aversa

Aversa, Giunta approva bilancio: “La Tari diminuirà. Continua lotta all’evasione”

Aversa – Approvato in giunta il rendiconto di gestione relativo all’anno 2017 ed il bilancio di previsione 2018. Il Bilancio rispetta in via previsionale il Patto di Stabilità e rileva equilibrio tra le poste in Entrata e quelle in uscita. Sarà sottoposto nei prossimi giorni al parere del Collegio dei Revisori dei Conti e, dopo essere stato messo a diposizione per la dovuta analisi dei Consiglieri comunali, sarà proposto al Consiglio comunale per la definitiva approvazione. Anche per l’anno 2018 il Bilancio di Previsione rispecchia le linee di indirizzo che hanno caratterizzato l’Amministrazione De Cristofaro sin dal proprio insediamento.

“Il bilancio di previsione – ha spiegato il consigliere comunale delegato Raffaele De Gaetano – parte da una sofferenza iniziale in quanto risente del riconoscimento dei numerosi debiti fuori bilancio e delle relative liquidazioni. Nonostante ciò siamo riusciti a rendere su buoni livelli i servizi essenziali, non aumentare tariffe comunali e rispettare i parametri. Si chiude l’anno finanziario con un avanzo di amministrazione che ci consente di guardare con ottimismo al prossimo anno. Avanzo in buona parte utilizzato per la copertura dei fondi di garanzia previsti dalla nuova normativa contabile e dettati soprattutto dall’enorme carico di debiti riconosciuti e in gran parte già liquidati”.

“Debiti fuori bilancio lasciatici in eredità e non di questa amministrazione. E proprio a causa dei debiti fuori bilancio – ha precisato il consigliere comunale delegato ai Tributi Renato Oliva – abbiamo reintegrato il fondo di svalutazione crediti con l’utilizzo dell’avanzo di amministrazione, con parere favorevole dei revisori dei conti. Continuiamo con la nostra politica della lotta all’evasione e con il recupero dei crediti”. “Proprio grazie a ciò – ha sottolineato il consigliere De Gaetano – siamo riusciti a fare in modo che la Tari – tassa sui rifiuti – diminuirà. Si tratta di una buona notizia per tutti i contribuenti normanni”. “Il futuro programmato fotografia del bilancio previsionale – ha detto ancora Renato Oliva – si caratterizza soprattutto per il grande spazio che si è voluto dare ai servizi ad utilità sociale e all’azione concentrata in tema servizi di a carattere ecologico. Grazie al grande lavoro degli addetti tutti si riuscirà a ridurre il carico di alcuni tributi, in primis la Tari dato che è innalzata la soglia della differenziata. Un piano di interventi strutturali sarà intrapreso grazie ai fondi e progetti Pics a realizzarsi. Dimissioni di parte del patrimonio non utilizzati. Grande spazio alla lotta alla evasione che consentirà di riscuotere laddove le precedenti amministrazioni erano state poco incisive, utilizzando le somme riscosse allo scopo non ponendo l’amministrazione nella condizione di attingere ad altri capitoli nel caso che si ponessero delle economie”. De Gaetano ed Oliva concludono: “Nonostante le grosse difficoltà, vogliamo ringraziare e sottolineare il grande sforzo e lavoro dei dirigenti comunali e degli uffici che hanno lavorato alacremente per fare in modo che i documenti contabili fossero approvati in giunta”.

“Sono pienamente soddisfatto – ha sottolineato il sindaco Enrico De Cristofaro – del lavoro svolto dai consiglieri delegati Raffaele De Gaetano e Renato Oliva. Ho rappresentato in giunta il contenuto del bilancio e del lavoro svolto con abnegazione ed impegno dai due delegati. Tale attività è stata resa possibile anche grazie all’impegno di tutti i consiglieri di maggioranza e della produttività palese della giunta stessa”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico