Teano - Vairano Patenora - Caianello - Pietravairano - Riardo

Teano, gasolio “porta a porta”: denunciato autista monovolume

Gasolio “porta a porta”, con una monovolume trasformata in una stazione di rifornimento ambulante, e una maxi evasione delle imposte pari a oltre 200mila euro: è quanto ha scoperto la Guardia di Finanza di Napoli che, a Teano, nel Casertano, ha sequestrato un ingente carico di carburante e denunciato l’autista della vettura per contrabbando.

I finanzieri hanno notato la monovolume grazie alla sua andatura lenta, determinata dal peso del gasolio contenuto in una cisterna da circa mille litri, ingegnosamente sistemata al posto dei sedili posteriori.

Il carburante veniva erogato con una “pistola conta litri” professionale che ha consentito ai finanzieri di scoprire l’ evasione delle imposte, stimata in oltre 200mila euro.

Sono state diverse le migliaia di litri di gasolio vendute, infatti, secondo gli accertamenti dei finanzieri del comando provinciale di Napoli.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Flebologia, a Napoli esperti a confronto su bellezza e benessere delle gambe - https://t.co/0kWcYOlGRy

Manovra, da Napoli Cgil, Cisl e Uil chiedono maggiore attenzione per il Mezzogiorno - https://t.co/4b55CjClh1

Aversa, nuovi poliziotti in forza al commissariato: la Lega ringrazia il ministro Salvini - https://t.co/f4f3Ctf33A

Gianluigi Nuzzi di "Quarto Grado" inaugura il corso di criminologia del Formed - https://t.co/Gm6QkMPCsK

Condividi con un amico