Mugnano

Mugnano: spinge la madre dalle scale e la uccide, poi si lancia nel vuoto

Omicidio e tentato suicidio a Mugnano. Una donna di 45 anni, Tiziana Capasso, ha ucciso la madre, Nunzia Marciano, di 78, dopo averla urtata, facendola cadere giù dalle scale della propria abitazione, in via Di Giacomo. Poi la donna ha tentato il suicidio lanciandosi dal balcone al primo piano della villetta dove le due donne abitavano.

Da una prima ricostruzione dei carabinieri intervenuti sul posto, alla base del gesto ci sarebbe un litigio tra madre e figlia. I militari della compagnia dell’Arma di Marano stanno investigando per risalire alle vere cause, ossia se il gesto sia stato volontario oppure frutto di un incidente.

Da quanto si apprende, la Capasso, che viveva sola con la madre da quando il padre è venuto a mancare un paio di settimane fa,  soffrirebbe da tempo di disturbi psichici.

La 45enne è stata trasportata in gravi condizioni all’ospedale ‘San Giuliano’ di Giugliano, dove è deceduta.

 

 

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico