Frattamaggiore

Contrabbando di sigarette: sequestrate 1,7 tonnellate a Frattamaggiore e Crispano

Nel quadro dell’intensificazione delle attività di prevenzione generale e di controllo economico del territorio, con particolare attenzione alla recrudescenza del contrabbando di sigarette, il comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha disposto una capillare intensificazione dei servizi di contrasto attuati sull’intero territorio provinciale.

In tale contesto, i finanzieri della compagnia di Nola, al termine di un’attività info-investigativa nello specifico comparto, hanno arrestato, in flagranza di reato, un contrabbandiere sequestrando complessivamente oltre 1.724 chili di sigarette di contrabbando.

Le fiamme gialle nolane, durante un’ordinaria attività di controllo del territorio a Frattamaggiore, sottoponevano a controllo un’autovettura, condotta da un 50enne napoletano che occultava all’interno dell’abitacolo 105 chili di sigarette di contrabbando. Nella flagranza del reato, i finanzieri estendevano i controlli ai locali in uso al responsabile, sequestrando: 1.310 chili di sigarette di varie marche all’interno di un deposito ubicato a Frattamaggiore e ulteriori 309 chili in due locali-deposito a Crispano.

Le sigarette sequestrate erano prive del contrassegno di Stato. Il responsabile, su disposizione del tribunale di Napoli Nord, veniva associato alla casa circondariale di Napoli-Poggioreale.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico