Caserta Prov.

Cesa, perseguita l’ex fidanzata: 34enne di Orta di Atella dal carcere ai domiciliari

Passa dal carcere ai domiciliari il 34enne di Orta di Atella arrestato dai carabinieri il 12 marzo scorso subito dopo aver aggredito, minacciato e molestato la sua ex fidanzata, una 26enne di Frattaminore (Napoli). Accadeva a Cesa, nelle vicinanze di una palestra. La ragazza veniva trasportata al pronto soccorso dell’ospedale di Aversa, dove le venivano riscontrate lesioni guaribili in cinque giorni.

Un episodio che, come riferito dagli inquirenti, risultava inserito in un più complesso quadro di reiterate minacce e maltrattamenti subiti e denunciati dalla donna negli ultimi mesi.

Dopo aver trascorso qualche giorno nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, il gip del tribunale di Napoli Nord, in sede di convalida dell’arresto, ha accolto la richiesta del legale difensore dell’indagato, l’avvocato Anna Silvestre, assegnando il 34enne al regime dei domiciliari.

 

 

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, congratulazioni al neo laureato Antonio Fiorillo - https://t.co/ZRwbbnDz7y

Omicidio Deborah, il killer spara davanti al carcere di Sanremo e poi si costituisce - https://t.co/D3OhsLdXFj

Napoli, il più giovane Project Manager di Italia è di Secondigliano: Vincenzo Vinciguerra https://t.co/6qIP7tGr0L

Napoli - Universiadi, cerimonia di chiusura della 30esima edizione (15.07.19) https://t.co/H8Cpz1pfeb

Condividi con un amico