Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casapesenna, minacce per monopolio scuolabus: arrestato 46enne di San Marcellino

I carabinieri della stazione di San Cipriano d’Aversa, a Casapesenna, hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di Antonio Amato, 46 anni, domiciliato a San Marcellino.

Il provvedimento cautelare è scaturito a seguito delle indagini svolte dai militari dell’Arma che hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dell’arrestato che, titolare di un’omonima ditta di trasporti, con minaccia e violenza nei confronti degli autisti concorrenti, impegnati nel settore del trasporto di scolaresche, avrebbe tentato di monopolizzare la gestione dell’attività nel comune di Casapesenna.

Lo scorso 19 dicembre, e a seguire il 18 gennaio, avrebbe minacciato due suoi diretti concorrenti di bruciare loro i pullman se fossero tornati a svolgere la loro attività a Casapesenna. Uno dei due sarebbe stato anche strattonato, subendo lesioni da parte di Amato.

 

 

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, "Il passato nel presente": giornata di studio al Maschio Angioino - https://t.co/m8wqE2cyS6

Trentola Ducenta, Luigi Lorvenni in campo per Sagliocco Sindaco - https://t.co/xXdmunkbnU

Governo, Mattarella convoca Fico per incarico esplorativo - https://t.co/Mqb1xNAidC

Regionali Molise, vince Toma del centrodestra. Fi supera Lega: Berlusconi esulta - https://t.co/Ku8samSxvX

Condividi con un amico