Aversa

Aversa, big match al Palajacazzi: la Romeo Normanna affronta la capolista Leverano

Sale l’attesa per il big match di sabato 17 febbraio, quando la Romeo Normanna Aversa ospiterà la capolista Bcc Leverano al Palajacazzi, con inizio match alle ore 18.30 e ingresso gratuito. Nell’ambiente gialloblu l’entusiasmo per il big match è sempre più alto, man mano che si avvicina il momento del primo servizio. C’è da agganciare il secondo posto, ultimo utile per i play- off, avvicinarsi al primo e vendicarsi, sportivamente, di quel 3-2 subìto nell’incontro di andata, che ha lasciato l’amaro in bocca a Bonetti e compagni.

È stata una settimana intensa, quella dei gialloblu, i quali hanno seguito le indicazioni che coach Scappaticcio ha dato durante gli allenamenti con l’attenzione di sempre. Il nodo cruciale rimane quello di mantenere alta la concentrazione per tutta la gara. Questa volta non ci si può permettere distrazioni e cali di tensione. I gialloblu hanno di fronte la prima della classe, una squadra che ha perso la prima partita in campionato alla seconda giornata di ritorno, contro la Pallavolo Bari. Sette giorni dopo è riuscita ad infliggere un netto 3-0 a chi la insegue in classifica, cioè Ottaviano.

Non dimenticare la forza dell’avversario, ma essere consapevoli anche della propria. Il ricordo della gara di andata, quando la Romeo Normanna ‘rischiò’ di vincere in Puglia, deve spronare e dare la motivazione giusta. Perché si può sempre fare di meglio, soprattutto quando si hanno capacità e volontà. Lorenzo Bonetti, insieme ai suoi compagni di squadra, è convinto di questo.

«Da martedì stiamo lavorando sodo, pensando al match di sabato», esordisce lo schiacciatore originario di Bergamo. «Per tutta la settimana siamo andati a tremila a l’ora, con la consapevolezza che in partita dobbiamo andare a quattromila. È una partita importante, anzi determinate, ma dobbiamo giocarla tenendo presente che, se loro sono una squadra forte, lo siamo anche noi. Quindi, massima concentrazione per tutta la gara, lottare su ogni pallone, eseguire nel migliore dei modi schemi e fasi di gioco. Siamo consapevoli della loro forza, ma anche loro ci conoscono bene. Dobbiamo fare il nostro gioco, senza sbavature e senza abbassare la guardia. Giocare al massimo delle nostre potenzialità è l’unico modo per vincere contro Leverano e proseguire nel sogno dei play off».

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico