Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Mondragone, CittadinanzAttiva lancia progetto di recupero della “Cascatella”

Recuperare una zona di una città partendo dal basso è una sfida già vinta in passato dai ragazzi di “Cittadinanza Attiva Mondragone” che ci riprovano, stavolta, con un progetto ancora più ambizioso. L’idea è quella di riportare ai fasti di un tempo un’intera area abbandonata, maltrattata e oltraggiata in più modi nel corso degli ultimi anni; non si sta parlando di un’area di periferia, lontana o sconosciuta ai più, bensì di un’area annessa alla villa comunale di Mondragone, a pochissimi passi dal lungomare cittadino e che, nei prosperi e fiorenti anni ’80, era un luogo di attrazione per residenti e turisti per il loro svago e tempo libero.

“Cosa ci vorrà mai per ripristinare un laghetto?” penseranno in molti… e pensavano la stessa cosa anche i soci dell’Associazione prima che chiedessero l’affido, con apposita convenzione, dell’intera zona prospiciente la “Cascatella”. Cittadinanza Attiva ha voluto affrontare un’altra impresa e oltre “a metterci le mani” ci mette anche faccia e reputazione in questo progetto, provando a riqualificare l’intera area della Cascatella – una zona di circa 1000 metri quadrati – dimostrando che l’incuria e l’indifferenza sono il vero problema di questa Città e che non ci vuole molto ad attivarsi per risolverlo.

Dall’allacciamento dello scolo fognario al rifacimento – con un sistema moderno che evita inutile spreco di acqua pubblica – dell’impianto idrico della “Cascatella”, dalla ristrutturazione della copertura del campo da bocce al rifacimento del “tappeto” del campo stesso – sperando che si possa ricostituire la locale associazione bocciofila che qualche anno fa vantava oltre 100 iscritti -, dalla pulizia e bonifica da rifiuti di ogni tipo dell’area verde alla creazione di un parco giochi attrezzato per cani, permettendo lo sgambamento dei nostri amici a quattro zampe in assoluta tranquillità, cosi come avviene già da tempo in tantissime altre città. Questo è tutto ciò che si impegnano a realizzare!

Tantissimi sono stati gli attestati di stima da parte di tanti cittadini e imprenditori che hanno a cuore il futuro e il benessere della Città di Mondragone ed è proprio grazie alla loro spinta e al loro supporto che tenacia, impegno e voglia di fare non mancheranno mai nell’operato dell’Associazione.

Per far sì che il progetto possa vedere la luce in tempi brevi c’è il bisogno di un contributo concreto da parte di tutti – considerando che i ragazzi dell’Associazione, oltre a sacrificare il loro tempo libero per una giusta causa, si autofinanziano e non chiedono sovvenzioni comunali – e per far fronte alle tantissime spese da affrontare è stato presentato il progetto anche su una piattaforma di crowdfounding (vedi il link www.produzionidalbasso.com/project/recuperiamo-la-cascatella-di-mondragone), una raccolta fondi online, in modo da sensibilizzare anche altre persone, attente alle tematiche civiche, coinvolgendole, dopo l’impresa del recupero del vecchio sottopasso trasformato in una galleria d’arte, in questa nuova “missione impossibile”!

CittadinanzAttiva Mondragone

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Frattamaggiore, la truffa del "pellet fantasma" da 2 milioni di euro - https://t.co/U5wWXwvoZN

"Le radici cristiane della nostra terra": incontro a Frattaminore con Gianfranco Amato - https://t.co/kJEamWJK8g

Mafia, colpo al clan di Giarre: affiliati tatuati con un "bacio" - https://t.co/hSlixSWGIp

Porto Recanati, spaccio di droga: arrestati 3 pachistani - https://t.co/74Bv8AQja6

Condividi con un amico