Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Lo junior chef Angelo Di Bona di Casapesenna, allievo del ‘Drengot’ di Aversa, punta al titolo nazionale

E’ il più giovane chef dell’Associazione Cuochi Casertani e responsabile della sezione Junior Chef, oltre ad essere il miglior allievo di tutti gli istituti alberghieri della Campania. Angelo Di Bona, diciannovenne di Casapesenna, studente dell’Ipseoa “Rainulfo Drengot” di Aversa, rappresenterà la Regione Campania alla finale della competizione che premierà il Miglior Allievo degli istituti alberghieri d’Italia, in programma oggi a Rimini. Al “Drengot”, la scuola diretta dall’instancabile e dinamico Nicola Buonocore, Angelo, che frequenta il quinto anno con indirizzo cucina, è una celebrità. Ha nel suo palma res già numerosi premi e riconoscimenti che gli hanno dato notorietà nonostante la giovanissima età, tanto che per due anni ha fatto parte anche dell’organico del celeberrimo Hotel Quisisana di Capri.

“Non sapevo – ha dichiarato il giovane chef – nemmeno come fosse fatta una cucina. Devo la nascita della mia passione all’istituto che frequento e al professore Pino Raimondo che mi ha trasmesso la passione per questa professione”. Per quanto riguarda il suo futuro, Angelo Di Bona dimostra di avere le idee altrettanto chiare: “Il mio sogno è quello di entrare nella Guida Michelin con un mio locale. Sarebbe bello riuscissi a farlo senza abbandonare il nostro territorio”.

All’evento riminese, dove il tema è la cucina mediterranea, Angelo porterà un piatto denominato “Onda mediterranea”, composto dalla patata viola, filetti di triglia e baccalà, carciofi, broccoli, asparagi e cavolo giallo. Metro Italia Cash and Carry, che supporta i professionisti della ristorazione e dell’ospitalità, con questo premio sottolinea il proprio impegno anche per i futuri professionisti dell’enogastronomia italiana. Metro (ed è questo il senso del premio di oggi) va a caccia di talenti affiancando gli studenti degli Istituti Alberghieri, e offrendo esperienze formative e borse di studio per i più meritevoli. Infatti, anche grazie alla spettacolarizzazione del mestiere di cuoco, sono sempre più numerosi i giovani che decidono di intraprendere la carriera della ristorazione, e per questa ragione Metro considera sempre più significativa la collaborazione con l’organizzazione del campionato italiano “Miglior Allievo Istituti Alberghieri” insieme alla Federazione Italiana Cuochi e agli Istituti Alberghieri.

La manifestazione, giunta alla sua terza edizione, ha visto anche quest’anno gli allievi degli istituti alberghieri affrontarsi in diverse selezioni in ambito regionale, ma solo uno per regione ha meritato la finale in programma per oggi. Angelo Di Bona sfiderà gli altri 19 studenti finalisti provenienti da tutta Italia per conquistare il podio. Per tutti i partecipanti si tratta di un’ulteriore esperienza educativa che arricchirà il loro percorso formativo fuori dai tradizionali ambiti scolastici.

IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA (attendere caricamento…)

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

'Ndrangheta, 18 fermi nel Reggino: c'è anche un sindaco - https://t.co/2TlwnhLOEI

Rapina in villa a Lanciano, il medico aggredito: "Pensavo che ci ammazzassero" - https://t.co/Qy0cnTDF2W

Di Maio: "Jobs Act? Una riforma folle che umilia le persone" - https://t.co/Gj4GLhMeph

Migranti e sicurezza, Salvini: "No asilo a richiedenti pericolosi o condannati" - https://t.co/tYzWooVHvU

Condividi con un amico