Gricignano

Gricignano, #SiPuòFare apre la campagna elettorale: “Aquilante sindaco”

“Apriamo ufficialmente la campagna elettorale del progetto #SiPuòFare, appoggiando in modo incondizionato la candidatura a sindaco di Andrea Aquilante per le prossime elezioni amministrative di Gricignano”. L’annuncio arriva, attraverso un video, da Giacomo Di Ronza, coordinatore del progetto. Progetto nato nel marzo 2017 dall’intesa tra i circoli “Libera Gricignano” e “Insieme”, poi ampliatasi ai movimenti “Comitato Donne” e “VII Miglio”.

Nel corso del suo intervento, Di Ronza ha fatto una sintesi di tutto il percorso del #SiPuòFare sino ad oggi, in particolare sugli incontri avuti con la cosiddetta “Grande Coalizione”, mai formatasi, che doveva includere, oltre al #SiPuòFare, i circoli “Uniti per Gricignano” dell’attuale sindaco Andrea Moretti, del Pd e di “GiM – Gricignano in Movimento”. “Sponsorizzeremo fino alla fine – sottolinea Di Ronza – la candidatura di Aquilante a sindaco. Per noi oggi questa è una certezza. Allo stesso tempo, siamo disponibili ad interloquire per verificare le condizioni di un’alleanza elettorale ma esclusivamente con incontri bilaterali poiché la ormai ex Grande Coalizione è saltata, non vi sono più le condizioni”. E i programmi? “I programmi ci sono. – fa sapere Di Ronza – E non si tratta di un ‘libro dei sogni’ bensì di pochi punti realizzabili. Tuttavia, il programma lo si fa tutti insieme, pertanto attendiamo le proposte di eventuali alleati per presentarlo ufficialmente alla cittadinanza”.

A prendere la parola, poi, è il leader del #SiPuòFare, Andrea Aquilante, che ha ringraziato tutti i suoi sostenitori per la fiducia accordatagli. “Potevo trovare una candidatura comoda in una lista vincente e invece ho voluto raccogliere questa sfida”, ha sottolineando il vicesindaco, chiarendo che con il sindaco Moretti e l’Amministrazione vi è ancora un buon rapporto di collaborazione: “Vogliamo concludere l’impegno preso con gli elettori cinque anni fa. Tuttavia, la continuità di quel progetto rappresenta ormai una forzatura e da qui la decisione mia e di tutti i miei sostenitori di creare un’alternativa costituita dal progetto #SiPuòFare”. “C’è poi un problema legato al consigliere di opposizione Gianluca Di Luise, nel frattempo aderito al Pd, partito che fa parte dell’attuale maggioranza. In Consiglio, per qualche tempo, abbiamo fatto finta di non notare tale ambiguità, ma quando si è giunti alle trattative per la ‘Grande Coalizione’ lo abbiamo fatto presente. Poi, come tutti sanno, abbiamo fatto altre scelte e deciso di abbandonare quel discorso di alleanza. Ognuno voleva imporre la propria leadership ma avevamo compreso che si trattava di gioco mirato solo a far perdere tempo. Non a caso, ad oggi, a pochi mesi dalle elezioni, il Pd e Gim non hanno ancora fatto chiarezza al loro interno. Il nostro, quindi, non è stato un atto di arroganza ma solo un modo per sciogliere la matassa”.

Aquilante si rivolge anche al consigliere di opposizione e candidato sindaco di “CambiAmo Gricignano”, Vincenzo Santagata, per il quale, a fronte dell’ormai scomparso (o mai nato) feeling tra sindaco e vicesindaco, sarebbe meglio che la maggioranza rassegnasse le dimissioni. “Andare via adesso – dice Aquilante – non avvicinerebbe di certo la data delle elezioni, creeremmo solo un danno alla cittadinanza. Del resto, non è ancora tutto perduto, ci sono margini per restare insieme”. “Se altri vorranno unirsi a noi – conclude il vicesindaco – apriremo il confronto, altrimenti completeremo la lista con la società civile, magari trovando convergenze con i nuovi movimenti giovanili di recente apparsi sulla scena politica”.

Il video (in alto) si conclude con una carrellata di immagini di rappresentanti del progetto e cittadini per i quali…#SiPuòFare!

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

False denunce all'Anagrafe per avere dati cittadini: arrestato 30enne di Orta di Atella - https://t.co/8CcQWFnCzh

Gli “esorcismi” di Don Michele Barone: trasferito in un altro carcere dopo minacce di morte https://t.co/gSMvaN7Bfu

Blond’s Trip, festival internazionale al Casale di Teverolaccio https://t.co/Y9c2dAsvie

Gli "esorcismi" di Don Michele Barone: trasferito in un altro carcere dopo minacce di morte - https://t.co/7bJtmhzbex

Condividi con un amico