Carinaro

Elezioni, Dell’Aprovitola lancia la sfida da Carinaro con Ettore Rosato: “Portiamo l’agro aversano alla vittoria”

Carinaro – Grande entusiasmo e partecipazione l’altra sera, per Annamaria Dell’Aprovitola, sindaca di Carinaro e candidata del Pd e del centrosinistra alla Camera dei Deputati nel collegio uninominale di Aversa che ha voluto aprire la sua campagna elettorale nella sua cittadina. Nella sala centrale del Palazzo Ducale, che non è riuscita a contenere tutti i presenti, Dell’Aprovitola ha lanciato la sfida in vista del voto per le elezioni politiche di domenica 4 marzo.

Al suo fianco, il capogruppo del Pd alla Camera dei Deputati, Ettore Rosato, il segretario regionale del Pd Assunta Tartaglione, la senatrice Lucia Esposito, la deputata Camilla Sgambato e la presidente del circolo Pd di Aversa Elena Caterino, entrambe candidate sul plurinominale Caserta, l’eurodeputato Nicola Caputo, candidato al Senato nel collegio uninominale Caserta-Aversa, il consigliere regionale e presidente regionale del partito Stefano Graziano, candidato nel plurinominale Senato Caserta-Benevento-Avellino, e diversi sindaci dell’agro aversano, tra i quali Marcello De Rosa di Casapesenna, Giuseppe Dell’Aversana di Sant’Arpino, Dimitri Russo di Castel Volturno, Nicola Tamburrino di Villa Literno, Enzo Guida di Cesa, oltre a tantissimi amministratori comunali e dirigenti locali del Pd e del centrosinistra.

“Ho voluto inaugurare qui a Carinaro la mia campagna elettorale – ha spiegato la sindaca – perché questa è la comunità che mi ha accolta tanti anni fa e mi ha fatto sentire subito parte integrante di essa; perché questa è la comunità dove vivo con la mia famiglia e stanno crescendo i miei figli; perché questa è la comunità che mi ha vista esordire a livello politico e amministrativo prima come consigliere ed assessore e, dal 2014, nel ruolo di primo cittadino di questa bellissima terra che è la mia e la nostra terra”.

“Carinaro, non io, oggi hanno l’onore e l’onore di guidare l’intero agro aversano alla vittoria elettorale alle politiche di inizio marzo – ha sottolineato la candidata Dem – per ridare voce ad un territorio bellissimo ma molto spesso dimenticato e martoriato. Insieme a noi, ci sono i sindaci e gli amministratori dei comuni vicini che hanno sostenuto sin dal primo momento la necessità di ridare la giusta rappresentanza a quest’area geografica e politica, volendo fortemente la mia candidatura che poi è stata riconosciuta valida dal Pd e dagli altri partiti del centrosinistra a livello nazionale. Grazie alla nuova legge elettorale ipotizzata e delineata dall’amico onorevole Rosato, che stasera ha voluto onorarmi della sua presenza, da qui Rosatellum, finalmente dopo anni di leggi porcata, i territori hanno di nuovo la possibilità di eleggere propri Deputati e senatori con un legame vero con il territorio, votati direttamente dai cittadini, e realmente espressione delle popolazioni che vivono quotidianamente le nostre comunità locali”.

Per vincere questa sfida, però, per Dell’Aprovitola “c’è assolutamente bisogno di una mobilitazione generale di tutti noi, ognuno di Voi deve contribuire al successo finale coinvolgendo quante più persone possibili, tutti devono sentirsi parte integrante di un progetto che vuole dare voce al territorio, alla nostra terra e far diventare l’agro protagonista.  In ognuno dei nostri comuni dell’agro aversano c’è un prodotto di qualità, un’eccellenza da tutelare e promuovere così da creare indotto economico ed occupazionale, qui c’è artigianato e commercio che altrove fanno fatica anche a solo a copiare, senza contare il litorale che è la nostra principale potenzialità di sviluppo balneare e turistico”. “Da stasera qui parte la riscossa di un territorio. – ha evidenziato la candidata alla Camera – Abbiamo anche il sostegno del partito a livello nazionale rappresentato dal capogruppo alla Camera, Rosato, che ringrazio di cuore per aver voluto partecipare all’evento di apertura della nostra campagna elettorale e per aver scelto Carinaro, Aversa ed il comprensorio tutto per la sua tappa in provincia di Caserta. Abbiamo entusiasmo, forza e voglia di crescere, non resta che andare a vincere ma prima dobbiamo lavorare tutto fino a domenica 4 marzo per poter poi dire che ce l’abbiamo fatta, che Aversa e l’agro aversano hanno di nuovo una loro voce viva e determinata alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica”.

“Annamaria è una delle risorse migliori di cui il Partito Democratico dispone ed è l’emblema dei sindaci impegnati tutti i giorni su un territorio difficile, e merita di portare questa Terra in Parlamento così da poter rappresentare adeguatamente l’agro aversano a livello centrale. La scelta dei colleghi sindaci prima, e del Pd dopo, si è basata su questo e siamo sicuri che la sua candidatura sarà vincente domenica 4 marzo”, è in sintesi il pensiero manifestato da Rosato e Tartaglione.

IN ALTO UNA GALLERIA FOTOGRAFICA (attendere caricamento…)

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, violenza sulle donne: #NonSeiSola incontra studenti e inaugura "Panchina Rossa" - https://t.co/vVt07BiWVP

Energia pulita, Commissione Ue stanzia altri 2 miliardi grazie a emendamento di Caputo - https://t.co/RJZEaQMX5P

Aversa, trasformare la Maddalena in un parco urbano: ecco la proposta - https://t.co/KpnvQw6vY9

Carinaro, la Pro Loco Sant'Eufemia si rinnova: Compagnone eletto presidente - https://t.co/VISeuXZa1J

Condividi con un amico