Aversa

Aversa e la sosta a pagamento. Carratù: “Approvata delibera per nuova gara”

Aversa – Approvata in giunta la delibera che fissa le linee guida per la predisposizione della nuova gara per l’affidamento del servizio di gestione della sosta a pagamento e la conseguente modifica del piano degli stalli di sosta tenendo conto delle nuove esigenze e necessità della città di Aversa.

“È un provvedimento fondamentale – afferma l’assessore alla Polizia municipale, Dino Carratù – che rende conto di un importante lavoro per regolamentare il servizio di sosta a pagamento, secondo criteri che meglio rispondono alle mutate esigenze della Città. Il provvedimento integra e modifica il piano parcheggi, ossia quello degli stalli di sosta, così come predisposto nel lontano 2007, con taluni importanti correttivi. In primis abbiamo diviso il territorio cittadino in sei diverse aree perché è evidente che le zone centrali non hanno le stesse necessità di quelle periferiche. Abbiamo mantenuto la tariffa della sosta a 1 euro su buona parte del territorio cittadino, nella zona centrale cioè a ridosso del Piazza Municipio e delle arterie in prossimità del centro storico la sosta aumenterà ad 1,50 euro dopo la seconda ora. Nei parcheggi di interscambio quelli cioè a servizio di coloro che usufruiscono di metropolitana e stazione ferroviaria, ad esempio piazza Ruberti, abbiamo previsto la sosta ridotta a 0,50 euro. Abbiamo pensato all’automazione per le aree del Pozzi Pozzi, piazza Marconi, Parcheggio Azolino, piazza Carlo II d’Angiò, le due aree a servizio del cimitero ed altre zone. La ratio è combattere anche il fenomeno degli ‘abusivi’, come ad esempio negli spazi innanzi il cimitero dove si pagherà 0,50 euro all’ora o 1 euro per l’intera giornata. Allo stesso modo abbiamo previsto agevolazioni per i residenti non dotati aree di sosta private”.

“Nelle aree a ridosso del Tribunale di Napoli Nord, mantenendo la tariffa della sosta a 1 euro – spiega ancora Carratù –abbiamo previsto la possibilità di usufruire della sosta lunga dalle 8 alle 15 con tariffa fissata a 4 euro. Sempre per migliorare i servizi degli operatori del tribunale abbiamo previsto un servizio gratuito di navetta dal parcheggio di via Segni, quello della dirà settimanale, a Piazza Trieste e Trento. Oltre agli stalli di sosta riservati alle persone con disabilità, è prevista la realizzazione di spazi ‘rosa’ per le donne in gravidanza o con neonati, oltre a potenziare gli stalli ‘bianchi’ cioè gratuiti, così come è prevista l’estensione fino alle ore 2 per le aree prossime alle aree della movida. Abbiamo anche fissato le linee guida per la predisposizione degli atti di gara da parte del dirigente competente, ad esempio il bando deve prevedere l’affidamento del servizio per cinque anni e la possibilità di retrocedere talune aree qualora interessate da progetti di sistemazione”.

“Dell’ottimo lavoro – conclude Carratù – mi corre l’obbligo ringraziare il comandante della Polizia municipale, Stefano Guarino, il consigliere delegato Michele Galluccio e l’intera maggioranza per la sensibilità dimostrata nei confronti di un provvedimento decisivo per il futuro della città”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, sequestrata fabbrica illegale di abbigliamento sportivo: 3 arresti - https://t.co/eGmDv3z4et

Gricignano, la commercialista Giusy Affinito candidata di “Si Può Fare” https://t.co/UHQxTK4TcW

Gricignano, la commercialista Giusy Affinito candidata di "Si Può Fare" - https://t.co/paj1XJKJKP

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti https://t.co/T09Rjpf4Kj

Condividi con un amico