Home

Riciclaggio per conto della camorra: arrestato consulente dei fratelli Cesaro

Il commercialista Salvatore Di Nunzio, accusato di riciclaggio di denaro per conto della camorra, è stato arrestato dai carabinieri del Ros.

Detto “Tore ‘a lavatrice”, per la sua presunta disponibilità a fornire operazioni sospette, il professionista dovrà difendersi dall’accusa di concorso esterno in associazione camorristica, sulla scorta di alcuni presunti legami con ile famiglie malavitose dei Polverino e dei Mallardo, operanti nell’area a nord di Napoli.

Di Nunzio è stato consulente anche degli imprenditori Aniello e Raffaele Cesaro, fratelli del parlamentare di Forza Italia Luigi Cesaro, entrambi in carcere da otto mesi nell’ambito della stessa inchiesta condotta dai pm della Dda Mariella Di Mauro e Giuseppe Visone, coordinati dal procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli.

La cattura è scaturita nell’ambito dell’inchiesta sull’accordo tra imprenditoria, clan e politica per la realizzazione dei Piani di insediamento produttivi prima nel comune casertano di Lusciano, poi in quello napoletano di Marano.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

"Trappola d'Amore", 30enne casertano truffato su Facebook: 3 arresti - https://t.co/IHgbyXyUDN

La marchigiana Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia - https://t.co/Bs9GDtKYWu

Per un anno una ragazza manda foto "hot" ad un uomo: poi scopre che è il padre - https://t.co/88fKx2Lc9S

Canada, uccide un orso e un alce e posta le foto: bufera su ex giocatore di hockey - https://t.co/pvIvEOc7KH

Condividi con un amico