Aversa

Aversa, rifiuti non differenziati. La Senesi: “Guardate che schifo troviamo”

Aversa – Una sanzione di 150 euro è stata comminata al condominio Parco dei Fiori di via Saporito per avere depositato rifiuti in maniera indifferenziata non rispettando il calendario fissato per questa incombenza. Ad elevare la sanzione è stato il nucleo ecologico della Polizia municipale, intervenuto sul posto per verificare la segnalazione fatta da un residente del parco che ha pubblicato un video in cui, a suo dire, gli operatori della Senesi, ditta concessionaria del servizio di igiene urbana, prelevavano i rifiuti in maniera indifferenziata nonostante fossero stati depositati in maniera differenziata.

Un’affermazione contestata dalla Polizia municipale che, arrivando sul posto, ha trovato i cassonetti di colore bianco, giallo, nero e marrone tutti pieni in un giorno in cui gli unici rifiuti che avrebbero dovuto essere in strada, per essere prelevati, erano la plastica e la carta, ovvero quelli che dovevano essere contenuti nei bidoncini gialli e bianchi. Cosa che non è avvenuta, come ha verificato anche l’operatore della Senesi che, insieme agli agenti di Polizia municipale, ha non solo guardato ma anche messo le mani all’interno dei cassonetti per verificarne il contenuto.

A questo punto, viene logica la domanda: perché segnalare un’anomalia nel prelievo se poi è apparso evidente che il deposito irregolare è stato fatto da alcuni residenti del parco? Da segnalare che in alcuni dei contenitori erano presenti buste nere che, come è noto, sono state vietate dall’amministrazione, solitamente utilizzate dagli esercizi commerciali. Così sarebbe interessante capire chi ha li ha depositati all’interno di bidoncini condominiali. Forse rifiuto attira rifiuto, di conseguenza diventa indispensabile che i condomini rispettino le norme che regolano il deposito.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Villa Literno, rubavano energia elettrica da 8 anni: denunciati madre e figlio - https://t.co/1kRJJRzLxP

Giornaliste minacciate e senza scorta: ma Alessandra Tommasino e Tina Cioffo non mollano - https://t.co/pk95zjH7j7

A Napoli studenti in versione "La Casa di Carta" per protestare contro aumento tasse - https://t.co/2Tykepd91V

Aversa, perde il controllo dell'auto e si ribalta all'ingresso del Parco Pozzi - https://t.co/cJt19BEilh

Condividi con un amico