Home

Milano, rapinava ragazzini usando bici a noleggio: arrestato 20enne serbo

Un serbo di 20 anni è stato fermato dalla polizia per rapina pluriaggravata. È ritenuto responsabile di otto rapine compiute tra settembre e novembre a Milano, ai danni di giovani vittime, colpite alla sera in luoghi poco frequentati. Nel mirino quasi sempre ragazzi tra i 17 e i 22 anni.

Gli agenti del commissariato Porta Ticinese hanno condotto le indagini dopo aver ricevuto le denunce da parte di cittadini rapinati. Il rapinatore avvicinava le vittime in sella ad una bici del bike sharing Ofo con la scusa di accendere una sigaretta o una di una richiesta di informazioni: improvvisamente cambiava atteggiamento e, fingendo di essere in possesso di un’arma, con tono aggressivo e minaccioso intimava di consegnare quanto in loro possesso. In alcune occasioni si è finto anche un appartenente alla polizia chiedendo informazioni alle vittime su dove potessero ubicarsi eventuali spacciatori. L’indagine ha portata al fermo del serbo, che era stato scarcerato a luglio 2017 dopo aver scontato una pena di due anni e otto mesi di reclusione per lo stesso reato.

Il 20enne colpiva sempre in punti del quartiere Ticinese dove non c’erano telecamere ma il 16 novembre è stato ripreso mentre avvicinava un ragazzo in piazza Maggi. La descrizione fornita dalla vittima e le immagini hanno aiutato gli investigatori ad individuare il serbo, caratterizzato da un viso particolarmente segnati dall’acne.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico