Sessa Aurunca - Cellole

Sessa Aurunca, il questore Antonio Borrelli al focus contro la camorra

Venerdì 10 novembre, il questore di Caserta Antonio Borrelli interverrà nell’ambito del focus “Contro la camorra, l’impegno corale”, sull’azione di Stato e società responsabile, previsto nel bene confiscato di Maiano di Sessa Aurunca.

L’appuntamento è per le ore 17.30. Dopo la visita al sito intitolato alla memoria della vittima innocente di camorra Alberto Varone, dove vengono attuate le buone pratiche di economia sociale, promuovendo sostenibilità ambientale ed inclusione lavorativa dei soggetti svantaggiati, il questore Borrelli incontrerà i cittadini del territorio, accolto dal sindaco Silvio Sasso e dal vescovo della diocesi di Sessa Aurunca Orazio Francesco Piazza.

Con il questore di Caserta, per approfondire il tema dell’impegno congiunto di istituzioni e cittadini quale forma più efficace nel contrasto alle mafie, ci saranno: il coordinatore del Comitato Don Diana, Valerio Taglione; il referente provinciale di Libera, Gianni Solino; il referente regionale della Federazione nazionale delle associazioni antiracket e antiusura, Luigi Ferrucci;  l’imprenditore antiracket, titolare dell’azienda Cleprin Antonio Picascia; il presidente della cooperativa sociale Al di là dei sogni, Simmaco Perillo.

L’iniziativa è promossa dal Comitato don Peppe Diana, dal coordinamento provinciale casertano di Libera, Nuovo consorzio organizzato e dalle cooperative sociali Al di là dei sogni e Osiride.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico