Aversa

“Aversa città cardioprotetta”, approvata la mozione di Elena Caterino (Pd)

Aversa – La consigliera del Pd, Elena Caterino, si dichiara molto soddisfatta per l’approvazione all’unanimità della mozione da lei proposta, insieme al gruppo consiliare Dem, sull’adozione dei defibrillatori nel territorio comunale. Per questo ringrazia la maggioranza e la minoranza “per la sensibilità politica e istituzionale dimostrata sostenendo la mia mozione con un voto unanime”.

“Purtroppo – spiega Caterino – ogni anno sono circa 60mila le persone che perdono la vita a causa di arresto cardiocircolatorio, compresi adolescenti e bambini. In situazioni d’emergenza, l’utilizzo di un defibrillatore automatico, capace di generare uno ‘shock elettrico’ può ripristinare un battito cardiaco regolare. Secondo i dati raccolti circa 600 al mese i casi di morte dovuti al ritardo dei soccorsi, passando per l’assenza di un defibrillatore. Sono diverse le amministrazioni che hanno anticipato i tempi svolgendo opera di prevenzione e sensibilizzazione in tal senso”.

“L’attuale amministrazione – continua la presidente del Pd aversano – ha preso così ufficialmente l’impegno di promuovere la realizzazione del progetto aprendo così un dialogo con i responsabili della Asl che dovranno seguire l’attuale amministrazione in tutta le procedure dall’acquisto di un numero congruo di defibrillatori, alla realizzazione di un corso gratuito Blsd (Basic Life Support Defibrillation). Grazie a questa proposta la città di Aversa acquisirà ufficialmente la denominazione di ‘città cardioprotetta’”.

“Allo stato attuale, in Italia, – conclude Caterino – sono circa cento i Comuni che possono fregiarsi di questo titolo per aver installato defibrillatori semiautomatici sul loro territorio e per aver insegnato le manovre del primo soccorso a volontari abilitati. E da qui a breve anche Aversa sarà in questo elenco perché dobbiamo sempre ricordarci che in molti casi applicare subito il defibrillatore può salvare la vita e salvare la vita deve essere sempre una priorità”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Villa Literno, rubavano energia elettrica da 8 anni: denunciati madre e figlio - https://t.co/1kRJJRzLxP

Giornaliste minacciate e senza scorta: ma Alessandra Tommasino e Tina Cioffo non mollano - https://t.co/pk95zjH7j7

A Napoli studenti in versione "La Casa di Carta" per protestare contro aumento tasse - https://t.co/2Tykepd91V

Aversa, perde il controllo dell'auto e si ribalta all'ingresso del Parco Pozzi - https://t.co/cJt19BEilh

Condividi con un amico