Home

Mafia, cosca Messina Denaro: sequestrati beni a mercante d’arte

Aziende (Olio verde srl., Demetra srl, Becchina & company srl), terreni, conti bancari, automezzi, e immobili, tra i quali parte di palazzo Pignatelli, una parte di quella che appartiene a privati e nel quale sorge l’antico castello Bellumvider di Castelvetrano (la parte pubblica è di proprietà comunale e ospita il Municipio), la cui edificazione si fa risalire a Federico II, per un valore complessivo di svariati milioni di euro, difficile da quantificare anche per gli stessi investigatori, sono stati sequestrati dalla Direzione investigativa antimafia di Trapani a Giovanni Franco Becchina, 78 anni, commerciante internazionale d’opere d’arte e reperti di valore storico-archeologico.

Originario di Castelvetrano, Becchina è stato titolare in passato di una galleria d’arte a Basilea, in Svizzera e di imprese in Sicilia nei settori del commercio di cemento, nella produzione e commercio di prodotti alimentari e olio d’oliva.

Il provvedimento di sequestro è stato emesso dalla Sezione penale e misure di prevenzione del Tribunale di Trapani su richiesta dell’applicazione di una misura di prevenzione personale e patrimoniale avanzata dal Gruppo misure di prevenzione della Procura di Palermo.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, violenza sulle donne: #NonSeiSola incontra studenti e inaugura "Panchina Rossa" - https://t.co/vVt07BiWVP

Energia pulita, Commissione Ue stanzia altri 2 miliardi grazie a emendamento di Caputo - https://t.co/RJZEaQMX5P

Aversa, trasformare la Maddalena in un parco urbano: ecco la proposta - https://t.co/KpnvQw6vY9

Carinaro, la Pro Loco Sant'Eufemia si rinnova: Compagnone eletto presidente - https://t.co/VISeuXZa1J

Condividi con un amico