Sessa Aurunca - Cellole

Droga dall’Olanda all’Italia, 4 arresti tra Napoli, Giugliano e Firenze

Quattro persone – tre stranieri e un italiano – sono state tratte in arresto tra Napoli, Giugliano e Sollicciano (Firenze) nell’ambito di un’operazione contro lo spaccio di droga condotta dai carabinieri di Sessa Aurunca.

Gli arrestati sono i nigeriani Anthony Osagie, 48 anni, domiciliato a Lusciano, Vitus Umeakanne, 46, il tunisino Tarek Ajili, 28 anni, tutti finiti in carcere, e Vera Pecchillo, 41 anni, di Giugliano, assegnata ai domiciliari.

L’articolata attività investigativa, condotta tra il 2014 e il 2017 attraverso attività tecniche di intercettazione e servizi di osservazione, pedinamento e controlli, coordinata dal pm della Direzione distrettuale antimafia, Ilaria Sasso del Verme e dal procuratore aggiunto di Napoli, Giuseppe Borrelli, ha permesso di giungere alla completa disarticolazione di due distinte associazioni a delinquere – una composta da tunisini e l’altra da nigeriani – finalizzate all’introduzione nel territorio nazionale di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti quali eroina e cocaina acquistati all’estero, in particolare in Olanda, importati e distribuiti in diverse regioni italiane (Campania, Lazio, Liguria, Umbria e Toscana) tramite corrieri che la ingerivano confezionata in ovuli oppure la trasportavano all’interno di autoveicoli, in vani appositamente ricavati.

Arrestate, complessivamente, 37 persone, sequestrati circa 5 chili di eroina, 100 grammi di cocaina ed oltre 9mila euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Telese, cade da tre metri e perde i sensi nel parco delle Terme: salvato dalla Polizia - https://t.co/2H702sUQw9

Napoli, "Il Mattino" lascia la storica sede di Via Chiatamone: redattori protestano - https://t.co/9dsjuiKoPG

Frank Miller, l'autore di Sin City e Batman Forever ospite al Comicon di Napoli - https://t.co/FlNgz5taQn

Barista uccisa, condanna a 14 anni per i fratelli Cioffo di San Cipriano - https://t.co/ayQNoxgSO8

Condividi con un amico