Caivano

Caivano, smantellata piazza di spaccio gestita da baby pusher

Trentacinque dosi di sostanze stupefacenti, tra cocaina ed eroina sono state sequestrate dalla Polizia di Stato, durante il servizio antidroga all’interno dell’edilizia popolare di Caivano (Napoli), tristemente conosciuta con il soprannome di “Bronx”, dove sono stati sorpresi, in flagranza, due giovanissimi pusher di 16 e 17 anni che gestivano una “piazza di spaccio”.

Sequestrati anche 300 euro, in banconote di vario taglio, ritenuti provento dell’attività di spaccio. A.B. di 17 anni, era colui che veniva avvicinato dagli occasionali acquirenti dai quali riceveva il denaro, mentre G.E., di soli 16 anni, oltre a sorvegliare il luogo dove era nascosta la droga, aveva mansioni di sentinella, preoccupandosi di segnalare l’eventuale arrivo della polizia.

La droga era nascosta in una busta sistemata nell’intercapedine della seduta di una vecchia sedia. G.E. stava beneficiando della sospensione della pena, in relazione a uno scippo commesso nel giugno 2016 con A.B.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico