Home

Vaticano, Papa Francesco: “Stop a vendita di sigarette”

In The Young Pope, serie tv firmata Paolo Sorrentino, una delle caratteristiche principali di Papa Pio XIII interpretato da Jude Law è quella di essere un accanito fumatore, chissà cosa penserebbe, allora, il regista napoletano della nuova manovra salutista attuata dal Vaticano.

Papa Francesco ha, infatti, “deciso che il Vaticano terminerà la vendita di sigarette ai propri dipendenti a partire dal 2018. Il motivo è molto semplice: la Santa Sede non può contribuire ad un esercizio che danneggia chiaramente la salute delle persone”, lo riferisce il direttore della sala stampa vaticana Greg Burke.

“Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità – ricorda Greg Burke – ogni anno il fumo è la causa di oltre sette milioni di morti in tutto il mondo”.

“Nonostante le sigarette vendute ai dipendenti e pensionati del Vaticano ad un prezzo scontato siano fonte di reddito per la Santa Sede, nessun profitto può essere legittimo – sottolinea il direttore della sala stampa vaticana, riportando la volontà del Papa – se mette a rischio la vita delle persone”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico