Napoli

L’ultimo saluto a Giuseppe Massa, stella del Napoli degli anni ’70

“Una nuova partita, questa volta da giocare in paradiso per l’eternità”. Così si è espresso il sacerdote che ha officiato, nella chiesa della Madonna di Piedigrotta, la messa esequiale per Giuseppe Massa, calciatore attivo tra la fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’80.

Nella sua lunga carriera ha vestito, tra le altre, le maglie della Lazio, dell’Inter e del Napoli, sua città d’origine e con la quale ha vinto la Coppa Italia nel 1976.

Ad omaggiare il feretro la seconda maglia attuale della Società Calcio Napoli con il numero 7 e il nome di Massa. Molti gli ex compagni che hanno preso parte alla messa, Antonio Juliano, Vincenzo Montefusco, Gianni Improta e Jarbas Faustinho Canè. Presente anche una delegazione del Napoli Calcio Femminile, dove gioca Azzurra, figlia di Giuseppe.

La Ssc Napoli ha espresso il proprio cordoglio mediante un messaggio sul proprio sito internet e ha ricordato lo score del calciatore con gli azzurri: 150 presenze e 36 goal, 28esimo cannoniere nella lista di tutti i tempi della squadra.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico