Sant’Arpino

Sant’Arpino, gli alunni in rete con i loro “colleghi” europei grazie a “eTwinning”

Sant’Arpino – Anche per l’anno scolastico 2016/17, l’Agenzia “eTwinning” ha premiato con Certificati di Qualità Nazionale (Qualità Label) tre progetti realizzati nell’Istituto Comprensivo “Rocco – Cav. Cinquegrana” (due per la scuola dell’infanzia ed uno per la scuola primaria), sostenuti dal dirigente scolastico professoressa Maria Debora Belardo.

“eTwinning” è la più grande community europea di insegnanti attivi nei gemellaggi elettronici tra scuole; nata nel 2005 su iniziativa della Commissione Europea e attualmente tra le azioni del Programma Erasmus+ 2014-2020, eTwinning si realizza attraverso una piattaforma informatica che coinvolge i docenti facendoli conoscere e collaborare in modo semplice, veloce e sicuro, sfruttando le potenzialità delle nuove Tecnologie, dell’Informazione e della Comunicazione (Tic), per favorire un’apertura alla dimensione comunitaria dell’istruzione e la creazione di un sentimento di cittadinanza europea, condiviso dalle nuove generazioni.

Di seguito i progetti premiati:

Scuola dell’Infanzia

“Travel through the seasons … with our friend Pepe” – Insegnanti Pina Mitrano, Gina D’Angiolella, Cecilia Iaiunese, Pina Di Petrillo, Assunta Moscia, paesi partner Romania, Portogallo, Turchia, Bulgaria. Il progetto è visionabile al Blog http://travelthroughtheseasonswithourfriendpepe.weebly.com. Il progetto è stato strutturato attorno ad un personaggio: il topolino di nome Pepe, un “mediatore didattico” fantastico. Pepe ha vissuto con i bambini tutte le esperienze inerenti le quattro stagioni, in modo singolare e coinvolgente.

“Legends and objects of our town” – Insegnante Pina Mitrano, paesi partner Romania, Turchia, Moldava, Ucraina, Polonia. Un progetto innovativo, volto a recuperare le tradizioni culturali attraverso una didattica attiva basata su narrazione, progettualità e confronto in classi aperte. I bambini sono stati coinvolti nella comprensione del concetto e della struttura delle favole, fino alla creazione di giochi legati alle leggende, e attraverso la lettura delle leggende estere, hanno appreso le parole più importanti delle leggende in lingua inglese. Si è creata una buona attività di comunicazione e condivisione con le scuole partner. La disponibilità online del libro delle leggende ha reso possibile la conoscenza del progetto all’intera comunità scolastica, ed è visionabile all’indirizzo https://issuu.com/claudia6982/docs/e-book.docx

Scuola Primaria

“Collaborative and Multicultural New Year’s Calendar” – Insegnante Filomena Oliva, scuole partner Romania, Regno Unito, Turchia, Polonia, Grecia. Attraverso questo progetto gli studenti hanno collaborato per creare un calendario per l’anno scolastico 2016/17. Le pagine del calendario sono state decorate dagli studenti, presentando le tradizionali ricorrenze mensili dei loro Paesi. In questo modo si è costruito un calendario collaborativo e multiculturale, prodotto dagli studenti provenienti da diversi paesi.  Il calendario è visionabile all’indirizzo: https://issuu.com/pinarceyrenaltuncu/docs/issue_calender_new.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro a opposizione: "Nostri successi sotto gli occhi di tutti". E annuncia accordo per Mercatino Natalizio - https://t.co/DGSf6YVS3l

Maddaloni, ruba materiale ferroso in area sequestrata vicino stadio: arrestato - https://t.co/4Ay41QD1Wx

Napoli, "I Ciechi di Santa Lucia" in scena per "Quartieri di Vita" - https://t.co/jFddbU0I73

Napoli, i 40 del Servizio Sanitario Nazionale: medici discutono di qualità dei servizi - https://t.co/8c6iLc9zKF

Condividi con un amico