Salerno Prov.

Paestum, una catena umana contro il dolore

Una catena umana contro il dolore. E’ l’iniziativa che si è svolta a Paestum, a cura della Fondazione Isal che si occupa proprio della ricerca sul dolore. La città dei templi, insieme a Vallo della Lucania, ha aderito a “Cento Città Italiane contro il dolore” che aveva quale scopo proprio quello di sensibilizzare al problema e alle attività dell’associazione.

“Un momento importante. – ha spiegato la dottoressa Teresa Giuliani, rianimatrice all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania e referente territoriale della Fondazione – Il nostro obiettivo è quello di far conoscere le attività della Isal e promuovere anche nelle nostre strutture ospedaliere la ricerca nell’ambito della terapia del dolore oltre che la comunicazione sociale”.

La Giornata “Cento città contro il dolore” nasce nel 2009 e si pone come obiettivo la sensibilizzazione di popolazione e media su prevenzione e cura del dolore cronico, sviluppando reti interconnesse tra loro, non solo a livello istituzionale e comunicativo, ma anche attraverso supporti di consulenze medico specialistiche gratuite.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, la commercialista Giusy Affinito candidata di "Si Può Fare" - https://t.co/paj1XJKJKP

San Tammaro, 4mila pacchetti di sigarette nascosti in auto: 2 arresti https://t.co/T09Rjpf4Kj

Vitalizi, l'ex ministro Landolfi prende a schiaffi l'inviato di Giletti - https://t.co/KmgEeuDEsM

Berlusconi contro i 5stelle: "Nella mia azienda pulirebbero i cessi". Salvini: "Così si chiama fuori" - https://t.co/38Tq2r5FuO

Condividi con un amico