Aversa

Il Fai approda ad Aversa, apertura al pubblico di quattro siti monumentali

Aversa apre le porte al Fai, nella figura direttiva di Maria Giovanna Pezone, in sinergia con la delegazione casertana supervisionata da Donatella Cagnazzo.

Il Fondo Ambiente Italiano propone, in tal cospetto, di porre in auge le peculiarità artistico-architettoniche della millenaria cittadina normanna, con una dedizione paesaggistica rappresentativa del gruppo. Queste le premesse essenziali. Il via poi all’esecutività.

Due giornate caratterizzeranno l’entrata del Fai ad Aversa. Giovedì 12 ottobre il gruppo Fai di Aversa presenterà alla cittadinanza il suo programma d’iniziative, con una conferenza stampa che si terrà alle ore 17.30 presso il prestigioso chiostro di San Francesco.

Domenica 15 ottobre, in aggiunta, il nuovo Fai aversano concederà l’apertura al pubblico di quattro siti monumentali, di non consueto accesso,  tra cui la Maddalena, la casa di Filippo Saporito, il Tribunale di Napoli-nord, la chiesa di Santa Maria degli Angeli e l’ex Ospedale Psichiatrico Giudiziario, attuale carcere di reclusione.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico