Home

Della Noce, l’ex moglie del comico: “Si è rovinato con le sue mani, non per il divorzio”

Marco Della Noce “è finito sul lastrico esclusivamente a causa del suo stile di vita irresponsabile e non per la separazione”. E’ quanto afferma l’ex moglie del comico di Zelig ridottosi a dormire in auto per problemi economici. “Ha sperperato i suoi soldi in maniera irresponsabile, dal 2013 non contribuisce al mantenimento dei figli e ha evaso le tasse per diversi anni”, ha aggiunto la donna per bocca del suo legale.

L’avvocato Andrea Natale ha accusato Della Noce di aver rilasciato “molte dichiarazioni che non corrispondono a verità” e ha ricordato che la separazione dalla moglie è avvenuta nel 2007. “Per oltre dodici anni ha avuto un’altra relazione affettiva, dalla quale è nata una terza figlia”.

“L’attore – ha proseguito il legale della donna – ha sperperato quanto accumulato nei momenti più felici della propria carriera per ragioni che nulla hanno a che vedere con la separazione” e “anche nel momento in cui era all’apice della propria carriera, è sempre stato restio ad adempiere ai propri obblighi di mantenimento dei figli”.

Da parte dell’ex consorte di Della Noce non esiste quindi “alcuna finalità demolitrice verso l’ex coniuge”. La donna, a detta dell’avvocato, non ha promosso “nessuna iniziativa esecutiva che ha riguardato la partita Iva, ma piuttosto eventuali crediti da lui goduti verso terzi”. “Peraltro ogni iniziativa si è rivelata vana per cui non si comprende come Della Noce possa affermare che il suo stato attuale dipenda dalle iniziative della mia assistita”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

"Trappola d'Amore", 30enne casertano truffato su Facebook: 3 arresti - https://t.co/IHgbyXyUDN

La marchigiana Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia - https://t.co/Bs9GDtKYWu

Per un anno una ragazza manda foto "hot" ad un uomo: poi scopre che è il padre - https://t.co/88fKx2Lc9S

Canada, uccide un orso e un alce e posta le foto: bufera su ex giocatore di hockey - https://t.co/pvIvEOc7KH

Condividi con un amico