Napoli

Napoli, stop del Comune al bus “No gender”: Fdi denuncia il sindaco

Napoli – Il 29 settembre faceva tappa anche Napoli, almeno ci ha provato, il “Pullman della Discordia”. Il “Bus della Libertà”, una campagna itinerante contro la diffusione nelle scuole dell’ideologia gender.

“Una campagna per la famiglia tradizionale, contro le unioni tra omosessuali” – dicono gli organizzatori, gli stessi del Family Day. “Un’iniziativa trans-omofobica”, risponde il comune di Napoli, che nega il permesso di sosta al “Bus della Libertà”.

Secondo il deputato napoletano di Fratelli d’Italia, Marcello Taglialatela, non era prerogativa del sindaco vietarla e per questo ha firmato con i consiglieri comunali del partito una denuncia contro il primo cittadino.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico