Campania

Garanzia Giovani in Campania, Palmeri: “18mila nuove assunzioni”

Napoli – Lavoro e condizione giovanile sono stati gli argomenti cardine dell’iniziativa “Garanzia Giovani: una strada per l’occupazione” tenutasi a Napoli, al Centro Direzionale Isola C3, all’interno dell’Auditorium. Un forum sui risultati positivi del progetto Garanzia Giovani promosso dalla Regione Campania, e che vede tra i promotori anche il Ministero del Lavoro e Politiche Sociali, Anpal e Unione Europea.

18mila nuove assunzioni in Campania nel biennio 2015-2017, di cui il 49% con contratti a tempo indeterminato. Circa la metà sono ragazzi compresi tra i 25 e i 29 anni, seguiti da giovani tra i 18 e i 24 anni.

Ad aprire il dibattito Sonia Palmeri, assessore regionale al Lavoro, che ha elencato i risultati di Garanzia Giovani e le azioni previste per l’occupazione giovanile in Campania. “I numeri registrati sull’occupazione e sull’accusabilità dei giovani iscritti a Garanzia Giovani – ha sottolineato Palmeri – ci consegnano l’immagine di una realtà economica ed industriale della nostra Regione in netta ripresa, nonché una innata vitalità dei giovani campani che non ci stanno a farsi definire ‘neet volontari’.

La Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Un programma che ha lo scopo di migliorare l’occupazione e/o l’impiegabilità dei giovani in età compresa tra i 18 e i 29 anni non impegnati in un’attività lavorativa, né inseriti in un corso scolastico o formativo. Un’iniziativa concreta che può aiutare a entrare nel mondo del lavoro, valorizzando le attitudini e il background formativo e professionale di chi ne usufruisce.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico