Napoli Prov.

G7 Ischia, manifestano gli antagonisti

Un grande striscione blu con la scritta “No G7, per un mondo senza confini” è stato calato da un gruppo di antagonisti napoletani da un balcone di Palazzo Reale, in piazza del Plebiscito a Napoli. Accanto allo striscione anche i manifesti gialli usati dagli antagonisti per lanciare le contromanifestazioni in occasione del vertice dei ministri dell’Interno in programma oggi e domani nell’isola di Ischia.

Oltre a slogan e al volantinaggio, gli attivisti presenti in piazza hanno mostrato delle foto dei campi profughi, delle vittime dell’immigrazione, dei viaggi della speranza e di “azione di repressione – come sostengono – della Polizia”.

Ad aprire il corteo a Ischia un canotto con scritto “G7 assassini”, messaggio polemico riferito alle politiche sull’immigrazione. Contestazione da parte dei manifestanti anche per la decisione delle forze dell’ordine di bloccare il corteo a piazza Trieste e Trento, ad appena 200 metri dalla sbarco, impedendo dunque che il corteo intraprende le vie del centro di Ischia. “Ci impedite di parlare con i cittadini, isolandoci e militarizzando l’isola”, hanno detto gli antagonisti del vertice. Poco dopo le 15 la manifestazione e si è conclusa e i manifestanti si sono imbarcati alla volta di Napoli con il traghetto delle 15.30.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico