Home

Catalogna, Tajani: “Nessuno ha gradito violenze ma attenti a pericolose divisioni”

Il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha concluso il dibattito sulla Costituzione, sullo stato di diritto e sui diritti fondamentali in Spagna alla luce degli avvenimenti in Catalogna.

“Ringrazio la Commissione Europea, guardiana dei trattati, per la chiara posizione espressa in quest’aula. Alla luce del dibattito che si è appena svolto e come sintesi della posizione espressa dalla maggioranza del Parlamento, voglio sottolineare alcuni elementi fondamentali”, ha esordito Tajani, spiegano: “Come la storia dell’Unione europea ci insegna, in democrazia, l’unica strada da percorrere è quella di lavorare insieme per la concordia e l’unità. “Nessuno ha gradito gli eventi accaduti domenica, ma decisioni unilaterali, compresa la proclamazione dell’indipendenza da uno Stato sovrano non soltanto sono in contrasto con l’ordinamento giuridico europeo, ma sono destinate a provocare pericolose divisioni”.

“Da questo Parlamento – ha concluso – parte un appello a sostegno di una riflessione serena e profonda, che favorisca il dialogo in Spagna, nel rispetto del quadro costituzionale, compreso lo Statuto di Autonomia della Catalogna, e che restituisca la politica alle istituzioni”.

IN ALTO IL VIDEO CON L’INTERVENTO DI TAJANI

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico