Home

Bankitalia, il Pd vuole scaricare Visco. Renzi: “Mancata vigilanza in questi anni”

Scatena polemiche la mozione del Pd che mira a non rinnovare l’incarico a Ignazio Visco di governatore di Bankitalia. E tra i tanti a criticare la strategia dei dem ci sono anche il fondatore del partito, Walter Veltroni, e l’ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

Il segretario del partito, Matteo Renzi, non ci sta e, dal suo viaggio elettorale in treno in giro per l’Italia, ha difeso la scelta: “Il Pd ed io – dice l’ex premier – non abbiamo niente da nascondere sul tema delle banche. A noi è toccato intervenire per rimediare ai disastri che hanno fatto altri. Perciò non abbiamo nessun problema, e non litighiamo con nessuno”. Secondo Renzi c’è stata “evidente mancanza di vigilanza efficace in questi anni”.

“Faccio un po’ fatica – ha sottolineato il leader del Pd – a seguire le ragioni reali dello scontro. Ieri c’è stata una mozione che riguarda Bankitalia che il Pd ha votato e ha avuto la riformulazione del governo. Non c’è nessuno scontro tra il Pd e il governo perché il Pd ha cambiato una mozione in logica di collaborazione Ciascuno si assumerà le sue responsabilità”.

“Criticare la Vigilanza di Bankitalia non è lesa maestà” ma “se qualcuno vuole raccontare che in questi anni nel settore delle banche non è successo nulla noi non siamo d’accordo. Al Governo abbiamo subito insulti e accuse per aver salvato le banche”, ricorda l’ex premier. “Chi ha sbagliato paghi, se ci sono delle cose da cambiare si cambino. Il problema non è il nome del governatore. Dire che il Pd è contro Visco è sbagliato. Non spetta a noi la nomina del futuro governatore”, ha aggiunto Renzi.

“Mi occupo in verità di altre cose. Non devo occuparmi delle troppe cose che ogni giorno capitano e che sono deplorevoli”, ha commentato l’ex presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. In precedenza era arrivata la stoccata di Veltroni che ha criticato la mozione presentata dal Pd. “Da sempre la Banca d’Italia – osserva Veltroni  – è un patrimonio di indipendenza e di autonomia per l’intero Paese. Per questo mi appare incomprensibile e ingiustificabile la mozione parlamentare del Pd”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico