Aversa

Aversa, dimissioni Rossi: Diomaiuta in pole per l’Assessorato alle Finanze

Aversa – Mentre ancora non si sono placati gli eco per le dimissioni inaspettate dell’assessore alle finanze Guido Rossi, ha già preso il via il toto sostituzioni. A prendere il suo posto dovrebbe essere Pasquale Diomaiuta, gia Fi e Udc e, soprattutto, ex assessore dei dieci anni dell’amministrazione guidata da Mimmo Ciaramella.

Intanto, il sindaco di Aversa Enrico De Cristofaro, così come aveva fatto a caldo, ribadisce che “’assessore Rossi ha avuto, sin da subito, il pieno appoggio di tutta l’amministrazione comunale. Guido Rossi ha goduto della mia piena fiducia, poiché, avendolo scelto per il delicato compito di risanare le casse comunali, sono convinto che egli abbia ben operato a vantaggio dei cittadini e del buon funzionamento dell’amministrazione”.

“I motivi che lo hanno indotto alle dimissioni – conclude il primo cittadino – sono strettamente personali e non spetta a noi discuterli, sarà eventualmente lui soltanto a poterli chiarire. Voglio, quindi, smentire le illazioni circa contrasti interni alla giunta che ne avrebbero determinato le dimissioni, Guido Rossi si è dimostrato un elemento prezioso, le cui scelte sono state condivise ed appoggiate dai membri della mia maggioranza”.

Ricostruzione, questa del primo cittadino, che trova scettico il mondo politico cittadino. A determinare le dimissioni di Rossi, infatti, sarebbero state le perplessità in merito alle capacità dell’amministrazione nel campo delle progettualità complesse, importanti per portare in città finanziamenti e dare possibilità di sviluppo. Insomma, ancora una volta, si evidenzierebbero carenze sulla “idea di città” da parte della maggioranza targata De Cristofaro.

“Devo essere sincero – dichiara, da parte sua, il cittadino del Pd Francesco Gatto – questa notizia mi ha sorpreso. Soltanto ieri Rossi si esibiva in un attacco scomposto contro il Partito democratico sulla refezione scolastica, omettendo di chiedere scusa ai cittadini per l’anno di ritardo con cui parte il servizio. Vorrei conoscere le motivazioni reali di queste dimissioni che, a quanto pare, sono irrevocabili. Rossi, però, ha dimostrato di poter cambiare totalmente idea e campo di gioco nel giro di poche settimane. Forse anche il pallone di De Cristofaro si è sgonfiato”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico