Home

Terremoto, la terra trema a sud di Salerno: scuole chiuse nel Vallo di Daino

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.8 è stata registrata 38 minuti dopo la mezzanotte di venerdì nel sud est della provincia di Salerno, non lontano dal confine con la Basilicata. Secondo i rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), il sisma ha avuto ipocentro a 11 chilometri di profondità; l’epicentro a 4 chilometri da Padula e Montesano (Salerno) e a 38 da Potenza.

Non si segnalano al momento danni a persone o cose. La scossa è stata avvertita anche nel Golfo di Policastro, nel basso Cilento, nel Tanagro ed in alcuni centri del Potentino confinanti con il Vallo di Diano. In tanti si sono riversati per le strade: a Sala Consilina gli abitanti dei piani alti dei palazzi hanno abbandonato in pigiama le proprie abitazioni.

Proprio nel Vallo di Diano, a sud di Salerno, in via precauzionale stamattina resteranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado in diversi comuni. I sindaci hanno anche emanato delle ordinanze finalizzate a specifiche verifiche sismiche.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Torino, mercato Porta Palazzo: tre "carrettisti" arrestati per estorsione - https://t.co/Ckp7o8VATO

Caporalato in Toscana e Veneto: 3 arresti in operazione "Agri Jobs" - https://t.co/w2hl0QTvpr

Roma, estrae torcia taser proibita durante lite per viabilità - https://t.co/nCthYovYqD

Milano, scende dall'auto per soccorrere le figlie: muore travolta su A8 - https://t.co/ARzo4aj1OF

Condividi con un amico