Frignano - Villa di Briano

Frignano, lo denuncia dopo anni di maltrattamenti: il marito finisce in carcere

Frignano – I carabinieri della stazione di Frignano hanno proceduto all’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Napoli Nord nei confronti di Antonio Pesce, 46 anni, del posto, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate.

Le indagini, avviate a seguito delle denunce sporte a partire dall’anno 2015 dalla moglie, hanno permesso di raccogliere gravi ed inconfutabili elementi di colpevolezza nei confronti dell’arrestato, ritenuto responsabile in maniera continuata e reiterata, dal 2003 al 2017, di sistematiche e ripetute lesioni personali e maltrattamenti nei confronti della donna.

Pesce è stato accompagnato nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico