Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casal di Principe, assolti da accusa di violenza sessuale: lei aveva inventato stupro

Il Tribunale del Riesame, presieduto da Elvira Russo, ha annullato l’ordinanza del Tribunale di Napoli Nord che lo scorso 14 settembre aveva disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari per Luigi Esposito, di 22 anni, e l’obbligo di firma per Michele Macchione, 27 anni, entrambi domiciliati a Casal di Principe.

I due erano stati accusati da una giovane donna del Napoletano di violenza sessuale. Il primo sottoposto agli arresti domiciliari, il secondo ad obbligo di firma.

Accolta la richiesta della difesa, rappresentata dagli avvocati Griffo e Giordano, la quale ha dimostrato che la denuncia della ragazza era frutto della sua fantasia, non trovando riscontro nella realtà.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, calcinacci caduti davanti ingresso scuola “Parente”: alunni utilizzano scala antincendio https://t.co/vfuqxsIlJI

False fatture, sequestri per oltre 2 milioni ad aziende di pellami nel Napoletano - https://t.co/JkUhQfSf6B

Gricignano, prevenzione cardiopatia e tumori: doppio appuntamento con screening gratuiti https://t.co/DHjKmum70C

“Puliamo il Mondo…a partire da Gricignano”, volontari in azione il 20 ottobre https://t.co/zZq3Sn1Vey

Condividi con un amico