Aversa

Aversa, bambino precipitato dal balcone: migliorano le sue condizioni

Aversa – Migliorano le condizioni del bambino di 12 anni precipitato dal balcone al terzo piano di un appartamento di via San Lorenzo ad Aversa. Sebbene non sia ancora stata sciolta la prognosi da parte dei sanitari dell’ospedale ‘Santobono’ di Napoli, dove il ragazzino era stato trasferito dal ‘San Giuseppe Moscati’ di Aversa qualche ora dopo l’incidente, le sua condizioni sono sensibilmente migliorate. Per il 12enne fratture multiple in varie parti del corpo e lesioni al pneumotorace, ma, da quanto è dato sapere, non sarebbero stati danneggiati organi vitali.

Teatro dell’incidente il condominio ‘La Fauna’, in via San Lorenzo, praticamente di fronte al locale commissariato della Polizia di stato. Ad intervenire, però, i carabinieri della stazione di Aversa, in collaborazione con i militari del reparto territoriale della città normanna, che, coordinati dal tenente colonnello Antonio Forte e dal tenente Flavio Annunziata, indagano sull’episodio.

I militari hanno accertato che la caduta è avvenuta poco dopo le 23 di mercoledì sera, quando il ragazzino è volato dal balcone del terzo piano dell’abitazione dei nonni. Immediati i soccorsi dei sanitari del servizio di emergenza del 118 che lo hanno trasportato al pronto soccorso del nosocomio di Aversa. Qui gli hanno prestato le prime cure per poi trasferirlo al ‘Santobono’, ospedale più attrezzato per l’età della giovane vittima.

Per i militari l’episodio deve essere inquadrato nell’accidentalità. É probabile che il ragazzino si sia sporto più del consentito per riuscire a prendere qualche oggetto con il quale stava giocando e che era finito al di là della ringhiera del balcone. Una risposta definitiva potrà venire solo dallo stesso ragazzino che sarà ascoltato appena le sue condizioni di salute lo consentiranno.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico