Aversa

Aversa, giostre in Piazza Marconi: la protesta corre sui social

Aversa – Ai cittadini aversani non sono bastate le scuse e le promesse fatte dal sindaco sulla sua pagina Facebook per giustificare i problemi creati dal transito dei tir dei giostrai nelle strette arterie del centro storico, in particolare in via del Castello, per montarle in piazza Marconi (guarda il video).

Leggendo i commenti, che al momento in cui scriviamo sono un centinaio e sono davvero tanti se si pensa che sono firmati, cosa anomala in una città dove tutti si lamentano ma lo fanno in anonimato per non crearsi inimicizie con le stanze dei bottoni, si evince con chiarezza che gran parte dei cittadini punta il dito sulla mancanza o, quanto meno, carenza di programmazione da parte degli amministratori.

Nell’ottica di fornire un servizio utile alla crescita della città, riportiamo alcuni dei commenti per dare al primo cittadino una misura del gradimento degli elettori aversani nei confronti della sua amministrazione, affinché possa toccare con mano e correggere una rotta che sembra destinata a finire sugli scogli.

“Caro Sindaco e caro Vicesindaco – scrive il Movimento Costruire l’Alternativa – consapevoli della vostra professionalità da Architetto e da Ingegnere, (ci chiediamo) come mai nella città che amministrate permettete che accada tutto questo? Soprattutto dopo le tante polemiche che si sono avute sulla Ztl? ma poi la scelta del centro storico su che base è stata ponderata visto la mole delle giostre? A questo punto possiamo pure pensare di dare Piazza Municipio al ‘Circo Orfei’ e siam apposto che ne dite? Certi di una vostra ‘non risposta’ o delucidazione in merito, attendiamo la vostra prossima ‘Marachella’……(p.s. Vorremo tanto sapere chi scrive e gestisce la (vostra) pagina, giusto per non rimanere nell’anonimato)”.

Più duro il commento di una 25enne che scrive: “Io vorrei capire perché intervenire nel fermare l’arrivo delle giostre a piazza Mercato dopo che sono state fatte concessioni per stare lì in quel punto! Mi domando: il signor sindaco come pensava che fossero arrivati i tir dei giostrai in quel punto? Elicottero? Navicella spaziale? Teletrasporto? E poi ho 25 anni e le giostre sono sempre state messe nel Parco Pozzi, area adeguata, soprattutto per lo spazio, e poi vicina a via Roma. Perché la genialità di spostarle a piazza mercato? Io vorrei consigliare al signor sindaco di fare meno post sui social e più fatti perché ultimamente Aversa sta decadendo e la situazione peggiora sempre di più”.

“Ho in mente Aversa era lo spot elettorale dell’attuale sindaco… mo’ s’è capito”, scrive Gennaro. Per Mirko “è stata applicata una grave deroga al codice della strada. Mancano le più banali misure di sicurezza. Insomma ho sostenuto questa amministrazione con convinzione. Adesso inizio a provare vergogna e spero che ne proviate un poco anche voi. Quel poco che vi faccia fare uno scatto di dignità e lasciare ai cittadini la possibilità di esprimersi diversamente”. Paolo ricorda al sindaco che “un camion del genere non può mettere le ali per passare nei vicoletti della nostra città”.

E per quanto riguarda il transito dei tir Giuseppe Oliva ricorda che “Aversa con apposita delibera, la 157 del 2009, è zona di particolare rilevanza urbanistica con divieto assoluto di transito degli automezzi con peso superiore ai 35 quintali e ai mezzi dei non residenti, delibera mai fatta rispettare”.

Getta acqua sul fuoco Giovanni, scrivendo: “Non esageriamo, si è voluto rendere piazza Marconi un poco più allegra. Forse (le giostre) non dovevano arrivare con i tir e non ci sarebbe stata nessuna polemica”. Probabilmente hanno tutti ragione, sindaco incluso. Ma ormai il danno è fatto, così ‘scurdammoce o ppassato’ e andiamo avanti per cambiare in meglio la città”.

IN ALTO UNA GALLERIA DI IMMAGINI (attendere caricamento…)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico