Aversa

Aversa, Festa della Pizza: l’assessore Oliva chiarisce i dubbi

Aversa – Partono domani i festeggiamenti in onore della Madonna di Casaluce, a cui seguirà, dal 29 settembre e al primo ottobre, la “Festa della Pizza” organizzata dall’associazione ‘Enjoy Events’ di Caserta che ha sostituito la ‘Ottocentouno snc’ che aveva dovuto rinunciare alla realizzazione del “Pizza Summer Festival”, previsto dal 7 al 12 di settembre all’interno di parco Pozzi, per intervenuti problemi organizzativi.

La sostituzione, avvenuta in tempo praticamente reale, essendo stata comunicata il 30 agosto la rinuncia da parte della Ottocentouno ed essendo stata ufficializzata, con la delibera di giunta comunale 309/2017 dell’11 settembre, aveva creato dei dubbi nella cittadinanza.

Dubbi che sono stati chiariti dall’assessore alla Cultura, Alfonso Oliva, al quale li abbiamo girati. “Il tempo breve con cui è avvenuta la sostituzione è giustificato – fa sapere Oliva – dal fatto che eravamo già a conoscenza della disponibilità della Enjoy Events dal momento che presso il mio ufficio era stata presentata dall’associazione, sia pure verbalmente, la richiesta di organizzare l’evento. Di conseguenza, è stato semplice metterci in contatto con la stessa per provvedere alla sostituzione, così che l’evento si svolgerà con le medesime modalità che avevamo indicato in precedenza, vale a dire all’interno del Parco Pozzi, partendo, però, dal 28 di settembre e fino al primo ottobre, in un’area in cui verrà installato un palco da parte dell’associazione che garantirà l’effettuazione di spettacoli ai quali la cittadinanza potrà assistere pagando un biglietto d’ingresso di 3 euro”. “Voglio precisare – chiarisce Oliva – che il biglietto viene pagato per accedere all’area in cui avverranno gli spettacoli e non per entrare nel parco perché l’ingresso al parco Pozzi sarà sempre libero e gratuito”.

“Lungo i viali di parco, così come previsto, – sottolinea Oliva – saranno installati dei gazebo per la vendita di pizze che sarà possibile a tutti, vale a dire che i pizzaioli aversani interessati a partecipare all’evento potranno chiedere uno stand rivolgendosi direttamente all’associazione organizzatrice di cui abbiamo fornito i recapiti telefonici o rivolgendosi al presidente locale della Confesercenti e vicepresidente provinciale Maurizio Pollini“.

“Per quanto riguarda i festeggiamenti della Madonna di Casaluce ci saranno – ricorda Oliva – a partire da domani 8 settembre fino al giorno 12 in piazza Municipio, dove l’associazione Enjoy Events installerà gratuitamente un palco sul quale si esibiranno gli artisti che sono stati scelti dal comitato organizzatore della festa guidato da don Carlo villano”.

“A questo proposito – aggiunge Oliva – devo ricordare che l’amministrazione ha concesso un contributo economico al comitato di 3mila euro che saranno utilizzati insieme ai fondi raccolti dal Comitato per le luminarie, per i fuochi d’artificio e per compensare gli artisti che si esibiranno in quelle giornate”.

Circa le osservazioni fatte dall’ex assessore Gino Della Valle, Oliva ricorda che “del suo assessorato esistono ancora dei reperti storici, vale a dire i paletti che fece installare in tutta la città per impedire il parcheggio delle auto sui marciapiedi, e voglio ricordare che i regolamenti fanno riferimento allo Statuto e non viceversa. Di conseguenza, nessun regolamento è stato violato dall’attuale giunta nella scelta delle modalità di gestione di una manifestazione che ha finalità turistiche oltre che di cultura popolare, rappresentata dal rispetto della tradizione della festività della Madonna di Casaluce”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico