Napoli

Napoli, Carlos Bardem riceve il Premio Pimentel Fonseca

Una famiglia votata alla lotta per i diritti civili. Napoli riconosce l’impegno di Pilar Bardem, artista e attivista spagnola, madre del noto attore Javier Bardem. A lei, il Premio Pimentel Fonseca 2017, prologo di “imbavagliati”, il Festival di giornalismo civile.

A ritirare il premio, l’altro figlio di Pilar, Carlos Bardem, anche lui attore e attivita civile, nel giorno della commemorazione di Eleonora Pimentel Fonseca, patriota e giacobina napoletana, uccisa in piazza mercato nel 1799.

La manifestazione è promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e dall’Istituto degli studi Filosofici di Napoli, in collaborazione con l’associazione “Periferie del mondo – Periferia immaginaria”, rende omaggio ogni anno all’impegno e al coraggio delle donne che si sono distinte nella professione giornalistica e nel mondo dell’attivismo.

La premiazione è stata preceduta dalla deposizione di una corona di fiori in memoria della Fonseca e degli altri martiri della rivoluzione napoletana del 1799.

Testimonial della serata Eugenio Bennato, che nel corso della cerimonia, ha riproposto “Donna Eleonora”, brano scritto nel 1999 proprio in onore della rivoluzionaria Pimentel Fonseca, in occasione del duecentesimo anniversario della sua esecuzione in piazza del Mercato.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico