Napoli

Napoli, licenziamenti al Porto: lavoratori sul piede di guerra

Napoli – Venti di tempesta si prennunciano sulle attività del Porto di Napoli. Una serie di licenziamenti ai danni dei consorzi Conateco e Soteco, che si occupano dello scarico e carico dei container, hanno messo sul piede di guerra le maestranze.

Da diversi giorni, con permanenza notturna, in corrispondenza dei magazzini Conateco al Varco Sant’Erasmo del porto del capoluogo campano, un gruppo di lavoratori ha organizzato un presidio di protesta in vista della prima udienza in tribunale per i licenziamenti che avrà luogo il 27 settembre. Gli stessi manifestanti che, oltre a chiedere il reintegro dei licenziati, denunciano anche lacune nelle misure di sicurezza provocate dal taglio del personale.

“Tutti licenziamenti immotivati che nascondono la volontà dell’azienda di ridurre il personale. Una situazione che va avanti da anni”, affermano i lavoratori.

IN ALTO IL VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico