Aversa

Pd Aversa, Gatto riunisce la nuova segreteria: “Coinvolgiamo i cittadini”

Lo scorso 5 settembre si è tenuta, nella sede di Aversa del Partito Democratico, in piazza Municipio, la prima riunione programmatica della nuova segreteria istituita da Francesco Gatto (nella foto), leader della sezione cittadina dei democrat.

La compagine individuata da Gatto per dare nuovo impulso al principale partito di opposizione è così composta: Marco Monica e Teresa Gordon, vicesegretari già nominati al congresso; Luigi Menditto, ingegnere, ex consigliere comunale e provinciale e candidato alle scorse primarie del centro-sinistra; Raffaele Santulli, avvocato ex consigliere comunale e, soprattutto, figura storica del partito; Marco Girone, responsabile del sindacato Aic e primo non eletto alle comunali 2016 nella lista collegata al candidato sindaco Marco Villano; Gianluca Primerano Rianò, dottore commercialista; Gian Paolo Allegretta, responsabile area Sud Ovest di Tuv Sud Italia Srl e responsabile nazionale per i servizi del settore agro-alimentare per il medesimo ente; Raffaele Di Lauro, ingegnere.

Alla base delle scelte di Gatto c’è la volontà primaria di sensibilizzare la comunità, aversana in particolare, sulle dinamiche socio-politiche cittadine, attraverso l’attuazione e la promozione di manifestazioni ed attività che coinvolgano la società civile in maniera fattiva e, auspicabilmente, collaborativa. Sono state gettate le basi per alcune iniziative in cantiere che vanno in questa direzione e che saranno il centro della futura programmazione: referendum popolare su temi quali Texas, Ztl, delocalizzazione del mercato ortofrutticolo; organizzazione di una serie di eventi continuativi, che pongano al centro della loro struttura il valore del confronto con i cittadini e la sana discussione su temi di politica e di amministrazione locale, attivazione di punti di ascolto dei cittadini, che facciano da supporto informativo e da raccoglitori di istanze popolari.

La stessa natura della nuova segreteria della sezione cittadina del Pd, caratterizzata da un mix di professionalità dalla connotazione sia politica che tecnica, denuncia la volontà del segretario Gatto di avviare un percorso di avvicinamento tra il mondo politico e quello “laico” che non sia unidirezionale, ma che veda come sempre più centrali le tematiche e le problematiche reali e concrete dei cittadini.

“L’istituzione di questo nuovo organismo darà nuova linfa al partito e rinnovata forza propulsiva per l’azione amministrativa del nostro gruppo consiliare. – incalza Gatto – L’attuale amministrazione non ha posto al centro della propria attività i problemi della città e ciò è evidente, data la totale assenza di risultati analizzabili afferenti gli ultimi 13 mesi. Noi vogliamo che Aversa torni al centro dell’agenda politica dei governi regionali e nazionali. L’immobilismo impelagante di questi mesi ha alimentato disinteresse nei cittadini – conclude il segretario del Pd aversano – e gli eventi e le iniziative che proporremo avranno come focus principale proprio la loro sensibilizzazione ed il loro coinvolgimento”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico