Aversa

Movida ad Aversa, il sindaco ordina: stop musica alle 24

A proposito delle giostre installate in piazza Marconi, per farsi perdonare i disagi creati alla popolazione i giostrai, nella mattinata di sabato, si sono recati dal sindaco per offrire biglietti omaggio agli amministratori. Enrico De Cristofaro, dopo averli ringraziati per l’iniziativa, ha precisato che l’amministrazione non avrebbe accettato biglietti omaggio ma avrebbe gradito che venissero distribuiti alle famiglie meno abbienti, suggerendo ai giostrai di consegnarli alle parrocchie perché potessero essere donati alle famiglie di cui i parroci conoscono le realtà.

Quanto ai problemi creati dai locali della movida che tengono musica ad alto volume oltre l’orario consentito il primo cittadino ha anticipato l’emissione, in settimana, di un’ordinanza che imporrà lo spegnimento della musica alle ore 24.

“La mancata osservanza dell’ordinanza comporterà la chiusura immediata dei locali inadempienti per 15 giorni. Trasmetterò l’ordinanza al Prefetto di Caserta chiarendo – afferma De Cristofaro – che la stessa si è resa necessaria per garantire l’ordine pubblico in un particolare momento che vive la nostra nazione considerata possibile obiettivo di attentati”.

“Chiunque vorrà opporsi all’ordinanza dovrà farlo rivolgendosi al Prefetto. In questo modo – conclude il sindaco – spero di poter regolarizzare in maniera concreta la movida, in modo che si possa svolgere nella soddisfazione degli esercenti, degli utenti ma soprattutto dei residenti della zona”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico