Gricignano

Gricignano, Reddito di Cittadinanza: assegnati 235mila euro ai beneficiari

Gricignano – Arrivano, seppur in ritardo di oltre dieci anni, ben 235mila euro nelle casse del Comune di Gricignano da ripartire tra i 20 beneficiari del “Reddito di Cittadinanza” relativo agli anni 2004, 2005 e 2006. Tra le famiglie destinatarie del contributo, 17 riceveranno l’importo di 12.600 euro ciascuna, altre due 8.400 e una 4.200.

Un sussidio istituito dalla Regione Campania, con apposita legge regionale, nel 2004, da non confondere col “Reddito di Cittadinanza” proposto al governo in questi ultimi anni.

Il ritardo dell’assegnazione dei fondi non è da addebitare al Comune ma alle lungaggini createsi in seno all’Ambito socio sanitaro di riferimento. Gricignano ha fatto parte dell’Ambito C3, con capofila il Comune di Succivo, fino al 2013 quando è stato trasferito nell’Ambito C6, con capofila Casaluce. Proprio il sindaco di Casaluce, nel febbraio 2013, aveva chiesto al Comune di Succivo il trasferimento degli atti e del fondo residuale di cassa relativo al Reddito di Cittadinanza. Fondo, pari a 1 milione e 55mila euro, trasferito nell’aprile successivo, seguito dalla differenza effettiva di 1 milione e 692mila euro.

Dallo scorrimento della graduatoria, approvata nel gennaio 2006 da Succivo, l’Ambito C6 ha quindi individuato i restanti beneficiari del sussidio in tutti i comuni consociati: a fronte di 481 complessivi e in parte liquidati, c’erano ancora da corrispondere fondi a 195 beneficiari per la prima annualità, 220 per la seconda, 237 per la terza.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico