Aversa

Aversa, Santulli: “Il Puc come strumento per rilanciare la città”

Aversa – “La politica deve mettere in campo un piano industriale per il rilancio della città e del territorio”. Ad affermarlo Paolo Santulli, già parlamentare e attualmente consigliere comunale del Pd.

“La colpa più grave della politica aversana – continua l’esponente democrat – è aver trascurato un business plan per sollevare le sorti dell’economia cittadina. Oltre al navigare a vista dell’amministrazione De Cristofaro, esistono responsabilità complessive, alle quali nessuno può sottrarsi. La crisi economica che investe il mondo non ha certamente risparmiato la nostra città ed il nostro territorio. Allora, credo sia indispensabile strutturare le condizioni per un rilancio reale, che ovviamente non può tenere conto degli aiuti pubblici di uno Stato in bolletta”.

“Spesso – continua Santulli – si è discusso sulle vocazioni di Aversa, oggi non c’è più tempo per le chiacchiere. Di certo balzano ad evidenziarsi i ruoli di Città della Cultura, degli Studi e del Turismo. La presenza delle facoltà di Ingegneria e di Architettura, la presenza di tutti gli indirizzi di scuole superiori, è significativa. Manca solo un Conservatorio”.

“La politica – conclude Santulli – si deve assumere le sue responsabilità, deve dare risposte concrete, non si può più attendere e rinviare questi interventi strategici. Si parla tanto, da tanto, di Puc, potrebbe essere uno degli strumenti per dare il via a questi interventi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico