Aversa

Aversa, Nicla Virgilio smentisce voci di un suo passaggio in maggioranza

Aversa – Nicla Virgilio, esponente di Forza Italia in Consiglio comunale, “passa in maggioranza e viene delegata alla Pubblica istruzione”. Questa la notizia circolata nelle ultime ore negli ambienti politici cittadini. Abbiamo chiesto conferma all’interessata. E lei ha smentito.

“E’ fantapolitica – dice l’ex vicesidnaco – utilizzata dai media per riempire degli spazi. Personalmente sono di Forza Italia e resterò in Forza Italia dove ho militato anche quando il partito si è trovato in difficoltà. Di conseguenza l’ipotesi di un mio passaggio in maggioranza con relativa delega, da consigliere, alla pubblica istruzione è una ipotesi esclusivamente giornalistica”.

“Auguro a Guido Rossi – aggiunge l’azzurra – di compiere un ottimo lavoro in questa delega dove dovrà affrontare come primo problema l’attivazione della mensa che dovrebbe finalmente partire a metà di ottobre e che si presenta, a mio parere, molto complessa per una serie di motivi che l’assessore riuscirà a comprendere da solo”.

“Per quanto riguarda Forza Italia devo sottolineare – prosegue Virgilio – che l’unico gruppo di Forza Italia presente ad oggi in consiglio comunale è quello costituito dalla sottoscritta e dall’ex candidato sindaco, in rappresentanza di Forza Italia, Gianpaolo Dello Vicario. Altri consiglieri si sono dichiarati attraverso i media o con manifesti esponenti di Forza Italia ma non hanno ufficializzato la scelta in consiglio comunale, cosicché ad oggi l’unico gruppo consiliare di Forza Italia è quello costituito dalla sottoscritta e da Dello Vicario”.

“Il solo consigliere ad avere comunicato ufficialmente l’appartenenza a Forza Italia è stato Michele Galluccio che però – ricorda l’ex vicesindaco – è stato eletto in una lista civica e che malgrado abbia sempre mantenuto la tessera di Forza Italia, senza cambiare partito, ha comunque portato voti ad una lista in cui Forza Italia non era rappresentata. E’ stata una sua scelta che rispetto ma non posso condividere”. “Per quanto mi riguarda, ripeto, sono e resterò in Forza Italia – conclude – e a Guido Rossi auguro di affrontare e risolvere tutti i problemi collegati al funzionamento delle scuole cittadine”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico