Aversa

Aversa, Dello Vicario: “Dati falsati su multe per deposito illecito di rifiuti”

Aversa – Dai quotidiani ho appreso l’incredibile risultato delle 1200 multe effettuate in danno di chi ripone rifiuti fuori orario o al di fuori degli spazi consentiti (leggi qui).

Immediatamente ho gioito per la notizia in quanto, dopo che il sottoscritto ad ottobre richiese con una mozione di:

1) Rimodulare il calendario di raccolta settimanale dei rifiuti tanto da ridurre la raccogliere porta a porta ad una sola frazione di rifiuto al giorno.

2) Ricostituzione del nucleo ecologico della Polizia Municipale.

3) Adottare uno dei meccanismi premiali di conferimento della frazione presso le 2 isole ecologiche cittadine già in vigore altri comuni con grande successo.

4) Programmare una campagna informativa nelle scuole, nelle parrocchie e in altri luoghi aggregativi e sensibilizzazione attraverso i media ad una raccolta differenziata corretta e virtuosa, a distanza di un po’ di tempo fu ricostituito il nucleo ecologico.

Poi mi è sorto un dubbio e ho cercato di approfondire con il dirigente competente, il quale informalmente mi ha comunicato i dati reali, ossia circa la metà di quanto falsamente annunciato da qualche pseudo ribelle poi delegato, nonché di qualche assessore e sindaco.

Oltre al fatto che chi rappresenta le istituzioni non dovrebbe mai mentire, né alterare la verità a suo piacimento per aumentare il consenso elettorale, resta poi che chi dice una bugia è portato a farlo sempre ed a non essere più creduto.

Devo, ciò nonostante, congratularmi con gli agenti della Polizia municipale e in particolare con quelli del nucleo ambientale perché malgrado il numero ridotto, un eta’ media di 54 anni e con i pochi mezzi a disposizione, stanno facendo davvero un buon lavoro.

Siamo i primi a dispiacerci che la città è in pessime condizioni. La verità è che questa amministrazione è incapace di far rispettare il contratto alla ditta del servizio igiene urbana, e per questo dopo aver richiesto alla stessa inopportune sponsorizzazioni, delega altre forze (protezione civile) per incombenze non proprie (ma della Senesi) dandogli anche una indegna spettacolarizzazione.

La voglia di apparire è sempre giovane in alcuni personaggi che non sono altro che espressione di quella politica becera e vecchia.  Piuttosto che sparare sulla minoranza consiliare ed diffondere dati trionfalistici non veritieri impegniamoci insieme a far rispettare, a tutti indistintamente, le regole.

Gianpaolo Dello Vicario – Consigliere Comunale Forza Italia

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico