Aversa

Aversa, al via i lavori di pubblica utilità: impiegate 40 persone

Aversa – “Al via il programma di lavori di pubblica utilità retribuiti mediante i voucher”. Lo ha annunciato il consigliere comunale delegato Mimmo Palmieri (nella foto), che spiega: “L’impiego dei voucher lavorativi si pone un duplice obiettivo: da un lato aiutare i giovani in cerca di occupazione dall’altro andare incontro a chi, senza copertura pensionistica, si trova in una situazione di particolare disagio per l’esclusione dal mondo del lavoro”.

“Un provvedimento – prosegue Palmieri – che nell’ambito di un problema generalizzato come la crisi economica, permette di dare un po’ di respiro alle famiglie beneficiarie. L’Amministrazione Comunale intende fornire azioni di supporto flessibili e dinamiche nel corso del tempo attraverso l’intercettazione di un disagio sociale diffuso che segna le persone. In questo caso la perdita del lavoro è emblematica, da qui la necessità di un mix di interventi di supporto concreto”.

I 40 destinatari dei voucher, secondo le relative condizioni e competenze, sono impiegati in lavori di riparazione stradale, rifacimento della segnaletica orizzontale, cura del verde, manutenzione presso le strutture comunali. Alcuni di loro verranno anche destinati ad uno speciale servizio di assistenza ai bambini per attraversamento in sicurezza presso le scuole. Queste attività saranno retribuite con voucher del valore di 7,50 euro all’ora.

Palmieri ha concluso: “I voucher hanno una doppia valenza, poiché non ci limitiamo ad erogare un sussidio, ma attiviamo un meccanismo virtuoso che consente di valorizzare le capacità lavorative e di ottenere dei servizi necessari, con evidente ricaduta positiva per la città”.

“Grazie all’impegno di questa amministrazione comunale – ha detto l’assessore alle politiche sociali Dino Carratù – le persone coinvolte nel programma di lavori di pubblica utilità hanno già iniziato a lavorare dando un fattivo contributo nella messa in sicurezza del verde pubblico dopo il violento nubifragio della scorsa settimana”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico